3 modi per risolvere il servizio profili utente non è riuscito l'errore di accesso

Correzione Il servizio profili utente non ha superato l'errore di accesso: quando si accede a Windows 10, è possibile che venga visualizzato il seguente messaggio di errore “ Il servizio profili utente non ha eseguito l'accesso. Il profilo utente non può essere caricato. ", Il che significa che l'account a cui stai tentando di accedere è danneggiato. La causa della corruzione può essere qualsiasi cosa, da malware o virus ai recenti file di aggiornamento di Windows, ma non preoccuparti perché esiste una correzione per risolvere questo errore. Quindi, senza perdere tempo, vediamo come risolvere effettivamente il servizio profili utente non ha superato il messaggio di errore di accesso con la guida alla risoluzione dei problemi elencata di seguito.

3 modi per risolvere il servizio profili utente non è riuscito l'errore di accesso

Avvia Windows in modalità provvisoria:

1. Innanzitutto, vai alla schermata di accesso in cui viene visualizzato il messaggio di errore, quindi fai clic sul pulsante di accensione, tieni premuto Shift e quindi fai clic su Riavvia.

2.Assicurati di non rilasciare il pulsante Maiusc fino a quando non viene visualizzato il menu Opzioni di ripristino avanzate.

3.Ora Passare a quanto segue nel menu Opzioni di ripristino avanzate:

Risolvi i problemi> Opzioni avanzate> Impostazioni di avvio> Riavvia

4.Una volta fatto clic su Riavvia, il PC verrà riavviato e verrà visualizzata una schermata blu con un elenco di opzioni assicurati di premere il tasto numerico accanto all'opzione che dice " Abilita modalità provvisoria con rete.

5.Una volta effettuato l'accesso all'account Administrator in modalità provvisoria, aprire il prompt dei comandi e digitare il comando seguente in cmd e premere Invio:

amministratore utente netto / attivo: sì

6.Per riavviare il tuo PC, digitare shutdown / r in cmd e premere Invio.

7. Riavvia il PC e ora potrai vedere questo account amministrativo nascosto per accedere.

Eseguire Ripristino configurazione di sistema utilizzando l'account amministratore sopra riportato

1.Premere il tasto Windows + R e digitare " sysdm.cpl ", quindi premere invio .

2. Selezionare la scheda Protezione sistema e selezionare Ripristino configurazione di sistema.

3.Fare clic su Avanti e selezionare il punto di ripristino del sistema desiderato.

4. Seguire le istruzioni visualizzate per completare il ripristino del sistema. E vedere se si è in grado di risolvere il servizio profili utente non è riuscito l'errore di accesso, in caso contrario continuare con i metodi elencati di seguito.

Nota Eseguire il backup del registro prima di seguire uno dei metodi elencati di seguito, poiché apportare modifiche al registro può causare gravi danni al sistema.

Metodo 1: correggere il profilo utente danneggiato tramite l'editor del Registro di sistema

1.Accedere all'account utente amministratore abilitato sopra.

Nota: assicurarsi di creare un punto di ripristino nel caso in cui qualcosa vada storto.

2.Premere il tasto Windows + R, quindi digitare regedit e premere Invio per aprire l'Editor del Registro di sistema.

3. Navigare alla seguente sottochiave del registro:

HKEY_LOCAL_MACHINE \ SOFTWARE \ Microsoft \ Windows NT \ CurrentVersion \ ProfileList

4.Sotto il tasto sopra, individuare il tasto che inizia con S-1-5 seguito da un numero lungo.

5.Ci saranno due chiavi con la descrizione sopra, quindi è necessario individuare la sottochiave ProfileImagePath e verificarne il valore.

6.Il campo dati valore deve contenere il tuo account utente, ad esempio C: \ Users \ Aditya.

7.Solo per chiarire che l'altra cartella termina con un'estensione .bak.

8.Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella sopra ( che contiene la chiave dell'account utente ), quindi selezionare Rinomina dal menu di scelta rapida. Digitare .ba alla fine, quindi premere il tasto Invio.

$config[ads_text6] not found

9. Ora fai clic con il pulsante destro del mouse sull'altra cartella che termina con l' estensione .bak e seleziona Rinomina . Rimuovere il .bak e quindi premere Invio.

10.Se hai solo una cartella con la descrizione sopra che termina con l'estensione .bak, rinominala e rimuovi la .bak da essa.

11.Ora seleziona la cartella che hai appena rinominato (rimosso il .bak rinominandolo) e nel riquadro della finestra di destra fai doppio clic su RefCount.

12. Digitare 0 nel campo Dati valore di RefCount e fare clic su OK.

13. Analogamente, fai doppio clic su Stato nella stessa cartella e modifica il suo valore su 0, quindi fai clic su OK.

14. Riavviare il PC e si dovrebbe essere in grado di accedere correttamente e correggere il servizio profili utente non è riuscito l'errore di accesso.

Metodo 2: copia la cartella predefinita da un'altra Windows

1.Assicurati di avere un altro computer funzionante con Windows 10 installato.

2.Premere il tasto Windows + R, quindi digitare C: \ Users e premere Invio.

3.Ora fai clic su Visualizza> Opzioni, quindi passa alla scheda Visualizza.

4.Assicurati di selezionare il segno Mostra file, cartelle e unità nascosti e quindi fai clic su Applica seguito da OK.

5. Vedrai una cartella nascosta chiamata Predefinito . Fare clic con il tasto destro e selezionare copia.

6. Incollare questa cartella predefinita su Pendrive o USB Flash Drive.

7.Ora accedi con l' account amministrativo abilitato sopra e segui la stessa procedura per mostrare la cartella predefinita nascosta.

8.Ora in C: \ Users rinominare la cartella Default in Default.old.

9.Copia la cartella predefinita dal tuo dispositivo esterno in C: \ Users.

10. Riavviare il PC per salvare le modifiche e vedere se si è in grado di correggere il servizio profili utente non è riuscito l'errore di accesso.

Metodo 3: accedere a Windows e copiare i dati in un nuovo account

1.Premere il tasto Windows + R, quindi digitare C: \ Users e premere Invio.

2.Ora fai clic su Visualizza> Opzioni, quindi passa alla scheda Visualizza.

3.Assicurarsi di selezionare Mostra file, cartelle e unità nascosti, quindi fare clic su Applica seguito da OK.

4. Vedrai una cartella nascosta chiamata Predefinito . Fare clic con il tasto destro e selezionare Rinomina.

5. Rinominare questa cartella come Default.old e premere Invio.

6.Ora creare una nuova cartella denominata Predefinito nella directory C: \ Users.

7.All'interno della cartella sopra creata, creare le seguenti cartelle vuote facendo clic con il tasto destro e selezionando Nuovo> Cartelle:

 C: \ Users \ Default \ AppData C: \ Users \ Default \ AppData \ Local C: \ Users \ Default \ AppData \ Roaming C: \ Users \ Default \ Desktop C: \ Users \ Default \ Documents C: \ Users \ Default \ Preferiti C: \ Utenti \ Predefinito \ Collegamenti C: \ Utenti \ Predefinito \ Immagini C: \ Utenti \ Predefinito \ Salva giochi C: \ Utenti \ Predefinito \ Video C: \ Utenti \ Predefinito \ Download 

8.Premere il tasto Windows + X, quindi selezionare Prompt dei comandi (amministratore).

9. Digitare il comando seguente in cmd e premere Invio:

xcopy C: \ Users \ Your_Username \ NTUSER.DAT C: \ Users \ Default / H

Nota: sostituisci Your_Username con uno dei nomi utente del tuo account. Se non conosci il nome utente, nella cartella sopra C: \ Users il tuo nome utente sarà elencato. Ad esempio, in questo caso, il nome utente è Farrad.

10.È ora possibile creare facilmente un altro account utente e riavviare. Ora accedi a questo account senza alcun problema.

$config[ads_text6] not found

Raccomandato per te:

  • Correggi il tuo account è stato disabilitato. Consultare l'amministratore di sistema
  • Trova password WiFi dimenticata in Windows 10
  • Correzione dell'unità CD / DVD non visualizzata in Esplora risorse
  • Come correggere gli arresti anomali del computer in modalità provvisoria

Ecco perché hai risolto con successo Il servizio profili utente non ha superato il messaggio di errore di accesso ma se hai ancora domande su questa guida, sentiti libero di chiedere nella sezione dei commenti.

Articoli Correlati