Come correggere l'errore di accesso negato alla cartella di destinazione

Accesso alla cartella di destinazione negato. Necessità di autorizzazioni per eseguire questa azione: l' errore si verifica generalmente quando si tenta di copiare o spostare qualsiasi cartella o file in un'altra posizione. Di solito, questo problema si verifica a causa dell'indisponibilità di " Proprietà ". La causa principale di questo errore è che la proprietà della cartella o del file è presente con qualche altro account utente. Sebbene la cartella e i file siano disponibili nel tuo account ma non siano disponibili per eventuali modifiche. In tali casi, la modifica della proprietà sull'account utente corrente risolve il problema.

Noterai rapidamente che non puoi eliminare o modificare i file di sistema, anche come amministratore e questo perché i file di sistema di Windows sono di proprietà del servizio TrustedInstaller per impostazione predefinita e Protezione file di Windows impedirà loro di essere sovrascritti. Pertanto si verificherà un errore "Accesso negato".

Devi assumere la proprietà di un file o di una cartella che ti dà accesso negato errore per permetterti di darti il ​​pieno controllo in modo da poter eliminare o modificare questo elemento. Quando lo fai, sostituisci le autorizzazioni di sicurezza per avere accesso. Vediamo come risolvere " Accesso alla cartella di destinazione negato. Sono necessarie autorizzazioni per eseguire questa azione. "

Correggi errore di accesso negato alla cartella di destinazione

Esistono tre metodi attraverso i quali puoi assumere la proprietà dell'oggetto e vederli:

Metodo 1: Assumi la proprietà dell'oggetto nel prompt dei comandi

1.Fare clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante Windows e fare clic su " Prompt dei comandi (amministratore) ".

2. Ora supponiamo di voler diventare proprietario di una cartella Software all'interno dell'unità D il cui indirizzo completo è: D: \ Software

3. Nel cmd digitare takeown / f "percorso completo del file o della cartella" che nel nostro caso è:

takeown / f "D: \ Software"

4. In alcuni casi quanto sopra potrebbe non funzionare, quindi invece prova questo (doppia citazione inclusa):

icacls "percorso completo del file" / grant (nome utente): F

Esempio: icacls “D: \ Software” / grant aditya: F

5. Verrà visualizzato un messaggio che questo è stato completato correttamente. Ricomincia.

Infine, l' errore di accesso negato alle cartelle di destinazione è stato risolto ed è possibile modificare il file / le cartelle in caso contrario, quindi passare al secondo metodo.

Metodo 2: installazione del file di registro Take Ownership

1.In alternativa, puoi risparmiare molto tempo utilizzando un file di registro: fai clic qui

2. Ti consente di modificare la proprietà dei file e i diritti di accesso con un clic. Installa " InstallTakeOwnership " e seleziona il file o una cartella e fai clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante " Diventa proprietario ".

3.Dopo aver ottenuto l'accesso completo al file o alla cartella desiderati, è anche possibile ripristinare le autorizzazioni predefinite che aveva. Fare clic sul pulsante "Ripristina proprietà" per ripristinarlo.

Ecco fatto che hai assunto con successo la proprietà del file / cartella. Ciò consentirà di correggere l'errore di accesso negato alla cartella di destinazione, ma se non si desidera utilizzare questo script, è possibile anche prendere manualmente la proprietà di un elemento, basta seguire il passaggio successivo.

Metodo 3: acquisire manualmente la proprietà di un articolo

1. Vai al file o alla cartella che desideri eliminare o modificare.

Ad esempio D: / Software

2.Fare clic con il tasto destro sul file o sulla cartella e fare clic su "Proprietà".

3.Fare clic sulla scheda Sicurezza e sul pulsante Avanzate.

4.Fare clic sull'opzione "modifica" accanto all'etichetta del proprietario (è necessario prendere nota di chi è l'attuale proprietario in modo da poterlo modificare in un secondo momento se lo si desidera.)

5. Verrà visualizzata la finestra Seleziona utente o gruppo.

6.Seleziona l'account utente tramite il pulsante Avanzate o digita il tuo account utente nell'area che dice 'Inserisci il nome dell'oggetto da selezionare' e fai clic su OK. Se selezioni il pulsante avanzato, fai clic su "Trova ora".

7.In 'Immettere il nome dell'oggetto da selezionare' digitare il nome utente dell'account a cui si desidera consentire l'accesso. Digita il nome del tuo account utente corrente, ad esempio: Aditya

8.In alternativa, per modificare il proprietario di tutte le sottocartelle e i file all'interno della cartella, selezionare la casella di controllo "Sostituisci proprietario su subcontenitori e oggetti" nella finestra "Impostazioni di sicurezza avanzate". Fare clic su OK per modificare la proprietà.

9.Ora devi fornire pieno accesso al file o alla cartella per il tuo account. Fare nuovamente clic con il pulsante destro del mouse sul file o sulla cartella, fare clic su Proprietà, fare clic sulla scheda Sicurezza, quindi fare clic su Avanzate.

10.Fare clic sul pulsante Aggiungi. Sullo schermo verrà visualizzata la finestra "Immissione autorizzazione".

11.Fare clic su "Seleziona un'entità" e selezionare il proprio account.

12.Impostare le autorizzazioni su "Controllo completo" e fare clic su OK.

13.In alternativa, fare clic su "Sostituisci tutte le autorizzazioni ereditabili esistenti su tutti i discendenti con autorizzazioni ereditabili da questo oggetto" nella finestra "Impostazioni di sicurezza avanzate".

14. Tutto qui. Hai appena cambiato la proprietà e hai ottenuto l'accesso completo al file in Windows 10 utilizzando l'app Esplora file.

Potrebbe piacerti anche:

  • Correggi errore applicazione 0xc0000142
  • Come risolvere VLC non supporta il formato UNDF
  • Correggi cartella in uso L'azione non può essere completata Errore
  • Come correggere l'errore dell'applicazione 0xc000007b

Infine, hai acquisito la proprietà e corretto l'errore di accesso negato alla cartella di destinazione . Spero che questo tutorial ti sia stato utile e se hai ancora domande su questo post, sentiti libero di chiedere nei commenti.

Articoli Correlati