Come recuperare i problemi di corruzione dei dati in Microsoft Outlook

Come recuperare i problemi di corruzione dei dati in Microsoft Outlook: Recovery Toolbox for Outlook rappresenta un potente software di recupero dati per la riparazione di record e-mail in formato OST o PST. In genere, la perdita di contenuto di Outlook può diventare un vero problema indipendentemente dal computer in cui si è verificato: in un ambiente di lavoro o in un PC di casa. Questo software consente di riottenere l'accesso alle cartelle di Outlook danneggiate indipendentemente dall'origine del problema di corruzione dei dati. In effetti, il software deve essere acquistato. Tuttavia, Microsoft Outlook suggerisce un modo gratuito per recuperare i dati, vale a dire lo strumento di riparazione Posta in arrivo, provalo per confrontare. Può essere una buona alternativa per gli utenti più esperti, ma si noti che l'utilizzo del software richiede competenze tecniche avanzate. Al contrario, Recovery Toolbox for Outlook è utile per tutti; principianti ed esperti possono usarlo.

Nota: questo è un post sponsorizzato per conto di Recovery Toolbox.

Il software analizza in modo efficiente i dati e recupera tutti gli elementi: messaggi, contatti, calendari e altri dettagli, archiviati in cartelle danneggiate di Microsoft Outlook. Come questo client di posta elettronica, Recovery Toolbox per Outlook può funzionare con qualsiasi versione di Microsoft Windows senza limiti di dimensioni dei file e motivo di danneggiamento dei dati. Allo stesso tempo, i difetti sono assenti dalla versione registrata del software. La versione demo di questo strumento di recupero della posta elettronica ha alcune restrizioni. Diamo un'occhiata più da vicino a come funziona e come installare la versione demo di Recovery Toolbox per Outlook. L'installazione del software non dovrebbe essere un problema, è sufficiente scaricare il file di installazione dell'applicazione e fare clic per installarlo. Alla fine, gli utenti possono fare clic sul collegamento di Recovery Toolbox for Outlook per iniziare a lavorare e procedere al ripristino della cassetta postale danneggiata.

Questa finestra appare dopo l'apertura di Recovery Toolbox for Outlook . Agli utenti viene chiesto di selezionare un file di formato OST o PST da recuperare, niente di più. Il pulsante chiamato "Come funziona?" apre un sito Web di uno sviluppatore di software con linee guida dettagliate, nel caso in cui desideri saperne di più sul processo di ripristino della posta elettronica. Inoltre, non è necessario, poiché l'applicazione guida gli utenti attraverso il processo di recupero, passo dopo passo, tutte le azioni sono chiaramente intuitive.

Nel primo passaggio, agli utenti viene chiesto di scegliere una cassetta postale per la formattazione di Microsoft Outlook. Recovery Toolbox for Outlook supporta due formati: OST e PST. Fare clic sul pulsante Apri file e selezionare un file da un formato specificato da analizzare, dovrebbe essere facile, poiché Microsoft Outlook mantiene sempre le cassette postali degli utenti in un'unica posizione. Tuttavia, il percorso può essere modificato. Se non si conosce un nuovo percorso, provare a cercare i file di Outlook utilizzando il seguente pulsante:

$config[ads_text6] not found

Viene visualizzata un'altra finestra pop-up, in cui gli utenti possono restringere la ricerca scegliendo un singolo disco per la ricerca o anche una cartella del disco separata.

Alla fine, assicurati che sia selezionato un file corretto e puoi avviare l'analisi con Recovery Toolbox for Outlook.

In questa fase, è necessario fare clic sul pulsante Avanti in modo che l'applicazione passi alla selezione della modalità operativa, dovrebbe essere la modalità di ripristino o di conversione.

La modalità di recupero consente di riparare file OST o PST danneggiati ed esportare i dati in file puliti e integri in modo che possano essere aperti in Microsoft Outlook. Non è necessario indagare sulla causa del problema di corruzione dei dati. Questo strumento sceglierà il motore di recupero dati corretto e lo applicherà. Al contrario, la modalità convertitore consente di prelevare un file pulito in formato OST e convertirlo in un file in formato PST.

Successivamente, il software passa alla fase di analisi, in cui viene aperto il file in questione. Durante l'analisi della cassetta postale selezionata, lo strumento tenta di recuperare i dati quando è possibile. Recovery Toolbox for Outlook presenta algoritmi intelligenti di ripristino della posta elettronica. Allo stesso tempo, l'analisi non carica notevolmente il sistema in modo che gli utenti possano svolgere altre attività durante l'esecuzione della riparazione dei file.

Guarda i dati recuperati al termine dell'analisi, Recovery Toolbox for Outlook ricrea la struttura della cassetta postale danneggiata in 2 riquadri: il riquadro a sinistra mostra l'elenco delle cartelle, rilevate all'interno della cassetta postale precedentemente selezionata, i riquadri a destra tutti gli elementi, memorizzati nella cartella. A questo punto, gli utenti possono sfogliare l'elenco di cartelle ed elementi e verificare quali sono stati recuperati correttamente. Tuttavia, si noti che la versione gratuita di Recovery Toolbox per Outlook presenta alcune restrizioni; è necessario acquistare una versione completa del software per eliminare le limitazioni.

La fase seguente implica una selezione dell'output di recupero. L'applicazione suggerisce di salvare i dati separatamente o di ricostruire un nuovo file PST. Tuttavia, è l'ultima fase del recupero della posta elettronica. Non appena completato, Recovery Toolbox per Outlook si chiude e i dati recuperati possono essere riutilizzati.

In alcune aziende, il reparto IT vieta l'installazione di software sui computer client. Lo sviluppatore del software di recupero e-mail offre un altro approccio: servizi di recupero dati online. Esistono due servizi online correlati a Recovery Toolbox for Outlook .

Il primo consente di riparare i file corrotti in remoto: //outlook.recoverytoolbox.com/online/. Questo servizio è più economico della versione offline del software. A causa dell'assenza di installazione di strumenti locali, agli utenti è consentito eseguire un ripristino da qualsiasi computer, laptop o tablet, indipendentemente dal sistema operativo utilizzato nel dispositivo di input.

Per eseguire il ripristino, utilizzando questa opzione, è necessario selezionare un file da caricare, acquisire un indirizzo e-mail valido, fornire un codice CAPTCHA e fare clic sul tasto Passaggio successivo . Il servizio tenterà di ripristinare quel file e suggerirà di scaricare una cassetta postale ripristinata non appena l'analisi è stata completata. Gli utenti possono caricare file danneggiati, creati in qualsiasi versione di Microsoft Outlook.

Il secondo consente di convertire i file OST-PST in remoto: //osttopst.recoverytoolbox.com/online/. Come un servizio precedente, questo implica il caricamento della cassetta postale senza la necessità di installare software di terze parti su un computer locale.

Carica un file di formato OST che non è accessibile offline e lo converte in un file pulito con estensione PST che può essere riutilizzato in Microsoft Outlook senza alcuna limitazione per la connessione Internet.

$config[ads_text6] not found

Articoli Correlati