Come rimuovere malware dal tuo PC in Windows 10

Come rimuovere malware dal tuo PC Windows 10: il malware è un software con intenzioni dannose, progettato per causare danni a un computer o una rete. Per proteggere il proprio computer dal malware, una strategia consiste nell'impedire al malware di accedere al proprio computer. Questo viene fatto utilizzando firewall e software antivirus. Ma, una volta infettato, il malware non può essere rimosso molto facilmente. Questo perché il malware rimane nascosto sul tuo computer e potrebbe persino sfuggire alla tua scansione anti-virus. Ecco perché è molto importante seguire i passi giusti per sbarazzarsi del malware.

Come fai a sapere se il tuo computer è infetto da malware?

  1. I popup iniziano a comparire quando ci si connette a Internet. Questi popup possono anche contenere collegamenti ad altri siti dannosi.
  2. Il processore del tuo computer è troppo lento. Questo perché il malware utilizza molta della potenza di elaborazione del sistema.
  3. Il tuo browser continua a essere reindirizzato a qualche sito sconosciuto.
  4. Il sistema si arresta in modo imprevisto e si verificano frequentemente errori Blue Screen Of Death.
  5. Comportamento anormale di alcuni programmi o processi, contro il tuo interesse. Il malware potrebbe essere responsabile dell'avvio o della chiusura automatica di determinati programmi o processi.
  6. Il normale comportamento del tuo sistema. Sì. Alcuni tipi di malware si nascondono nel tuo sistema, senza agire affatto. Potrebbero essere in attesa del momento giusto per attaccare o potrebbero essere in attesa di un comando dal loro controller.

Come rimuovere malware dal tuo PC in Windows 10

Assicurati di creare un punto di ripristino nel caso in cui qualcosa vada storto.

Una volta che sai che il tuo sistema è interessato, diventa molto importante sbarazzarsi del malware il prima possibile, prima che rubi i tuoi dati personali o continui a danneggiare ulteriormente il tuo sistema. Per rimuovere malware dal PC, seguire i passaggi indicati:

Passaggio 1: scollegare il PC da Internet

Questo è il primo passo per sbarazzarsi del malware. Spegni Wi-Fi, Ethernet o scollega il router per disconnettere completamente qualsiasi connessione Internet. In questo modo si interromperà immediatamente la diffusione del malware e si interromperà anche il trasferimento di dati a propria insaputa, interrompendo quindi l'attacco in una sola volta.

Passaggio 2: avviare il PC in modalità provvisoria

La modalità provvisoria ti consente di avviare il PC utilizzando un numero minimo di programmi e servizi richiesti. In genere, i malware sono progettati per avviarsi non appena si avvia il computer. Per tale malware, l'avvio del computer in modalità provvisoria ti consentirà di eseguire l'avvio senza attivare il malware. Inoltre, poiché il malware non è attivo o in esecuzione, sarà più facile rimuovere malware da Windows 10 . Per avviare in modalità provvisoria,

1.Fare clic sull'icona di Windows sulla barra delle applicazioni.

2. Nel menu Start, fai clic sull'icona a forma di ingranaggio per aprire Impostazioni.

3.Fare clic su " Aggiornamento e sicurezza ", quindi su " Ripristino ".

4.Seleziona ' Riavvia ora ' in 'Avvio avanzato'.

5.Il PC verrà riavviato e verrà visualizzata la finestra " Scegli un'opzione ".

6.Fare clic su " Risoluzione dei problemi ".

7.Nella nuova finestra, fare clic su " Opzioni avanzate ".

8.Fare clic su " Impostazioni di avvio ".

9.Ora, fai clic su ' Riavvia ' e il tuo PC si riavvierà ora.

10.Verrà visualizzato un menu di opzioni di avvio. Selezionare 4 o premere F4 per avviare il PC in modalità provvisoria.

$config[ads_text6] not found

11. Tuttavia, se è necessario accedere a Internet, selezionare 5 o premere F5 per avviare il PC in modalità provvisoria con rete.

Se non riesci ad avviare in modalità provvisoria, puoi utilizzare questa guida che elenca 5 diversi modi per avviare in modalità provvisoria.

Se noti che il tuo sistema funziona più velocemente in modalità provvisoria, è possibile che il malware stia rallentando normalmente il sistema. Inoltre, ci sono programmi che si caricano automaticamente all'avvio, rallentando ulteriormente il sistema.

Passaggio 3: controllare i programmi installati

Ora, dovresti controllare il tuo sistema per eventuali programmi indesiderati o sospetti. Per trovare l'elenco dei programmi installati sul tuo computer,

1. Digitare il pannello di controllo nel campo di ricerca situato sulla barra delle applicazioni.

2.Fare clic sul collegamento per aprire il Pannello di controllo.

3.Dalla finestra del pannello di controllo fare clic su " Programmi ".

4.Fare clic su " Programmi e funzionalità ".

5. Vedrai l'intero elenco dei programmi installati.

6. Cerca eventuali programmi sconosciuti e, se ne trovi uno, disinstallalo immediatamente.

Passaggio 4: eliminare i file temporanei

Ora, è necessario eliminare i file temporanei che rimuoveranno i file dannosi residui e persino liberare spazio su disco e accelerare la scansione anti-virus. È possibile farlo utilizzando l'utilità di pulizia del disco integrata di Windows. Per utilizzare l'utilità di pulizia del disco è possibile utilizzare questa guida o semplicemente digitare pulizia del disco nel campo di ricerca situato sulla barra delle applicazioni. Verrà visualizzato un collegamento all'utilità Pulizia disco. Oltre a questo, puoi anche cancellare manualmente i file temporanei usando Esegui. Per questo, premi il tasto Windows + R per aprire run e digita% temp% e premi invio. Si aprirà una cartella contenente i file temporanei del sistema. Cancella il contenuto di questa cartella.

A volte alcuni malware o virus possono risiedere nella cartella temporanea e non sarà possibile cancellare i file temporanei in Windows 10, in tale situazione utilizzare questa guida per eliminare i file temporanei.

Passaggio 5: eseguire lo scanner antivirus

In genere, potresti utilizzare un software antivirus in tempo reale, che controlla costantemente la presenza di malware. Ma il tuo antivirus potrebbe non essere in grado di identificare ogni singolo tipo di malware, motivo per cui il tuo sistema è stato infettato. Pertanto, è necessario eseguire una scansione utilizzando un altro software antivirus su richiesta, che esegue la scansione del sistema alla ricerca di malware su istruzioni. Se viene rilevato malware, rimuoverlo ed eseguire nuovamente la scansione del sistema per verificare l'eventuale presenza di malware residuo. In questo modo il malware verrà rimosso dal tuo PC in Windows 10 e il tuo sistema sarà sicuro da usare. È possibile utilizzare più scanner antivirus su richiesta per garantire che il computer sia al sicuro da tali minacce. È necessario disporre di un software antivirus in tempo reale e di alcuni software antivirus su richiesta, al fine di mantenere il sistema privo di malware.

Passaggio 6: eseguire uno strumento di rilevamento malware

Ora, è necessario utilizzare uno strumento di rilevamento malware come Malwarebytes per eseguire una scansione del sistema. Puoi scaricarlo da qui. Se in precedenza hai disconnesso la tua connessione Internet, puoi utilizzare un altro PC o riconnetterti a Internet per scaricare il software. Esegui il file scaricato per installare questo software. Una volta scaricato e aggiornato, è possibile disconnettere Internet. In alternativa, è possibile scaricare il software su qualche altro dispositivo e quindi trasferirlo sul computer infetto con un'unità USB.

Dopo l'installazione, avvia il programma. Seleziona " Esegui scansione rapida " e fai clic sul pulsante " Scansione ". La scansione rapida può richiedere da 5 a 20 minuti a seconda del computer. Puoi anche eseguire una scansione completa che impiega dai 30 ai 60 minuti circa. Tuttavia, si consiglia di eseguire prima la scansione rapida poiché troverà la maggior parte del malware.

$config[ads_text6] not found

Se viene rilevato malware, verrà visualizzata una finestra di dialogo di avviso. Fare clic su " Visualizza risultati della scansione " per vedere quale file è infetto. Seleziona gli elementi che desideri eliminare e fai clic su " Rimuovi selezionati ". Dopo la rimozione, verrà visualizzato un file di testo a conferma di ogni rimozione. Dopo questo potrebbe essere necessario riavviare il computer. Se non viene rilevato malware o i problemi persistono anche dopo aver eseguito la scansione e la rimozione rapide, è necessario eseguire una scansione completa. Utilizzare questa guida per eseguire una scansione completa e rimuovere eventuali malware dal PC in Windows 10.

Esistono alcuni malware che uccidono i software di scansione per proteggersi. Se si dispone di tale malware, Malwarebytes potrebbe arrestarsi in modo imprevisto e non riaprirsi. La rimozione di tale malware è estremamente dispendiosa in termini di tempo e problemi, pertanto è consigliabile reinstallare Windows.

Passaggio 7: controllare il browser Web

I malware possono anche modificare le impostazioni del browser. Dopo aver rimosso il malware, è necessario cancellare i cookie dal browser Web. Inoltre, controlla le altre impostazioni del tuo browser come la homepage. I malware possono cambiare la tua homepage in qualche sito Web sconosciuto che potrebbe infettare nuovamente il tuo computer. Inoltre, è necessario evitare qualsiasi sito Web che potrebbe essere bloccato dal proprio antivirus.

1.Aprire Google Chrome e premere Ctrl + H per aprire la cronologia.

2. Successivamente, fai clic su Cancella i dati di navigazione dal pannello di sinistra.

3.Assicurati che " Inizio del tempo " sia selezionato in Cancella i seguenti elementi da.

4.Seleziona inoltre quanto segue:

Cronologia di navigazione

Cronologia dei download

Cookie e altri dati relativi a sire e plugin

Immagini e file memorizzati nella cache

Compila automaticamente i dati del modulo

Le password

5.Ora fai clic sul pulsante Cancella dati di navigazione e attendi che finisca.

6.Chiudere il browser e riavviare il PC per salvare le modifiche.

Passaggio 8: reinstallare Windows

Mentre i metodi di cui sopra funzionano per la maggior parte degli utenti, è possibile che il sistema sia gravemente infetto e non possa essere recuperato utilizzando i metodi di cui sopra. Se Windows non funziona ancora o non riesci a liberarti del malware, potrebbe essere necessario reinstallare Windows. Si noti che prima di reinstallare Windows, è necessario ricordare di eseguire un backup del PC. Copia i tuoi file su un'unità esterna e fai il backup dei tuoi driver usando qualche utility. Per i programmi, dovrai reinstallarli.

Dopo aver eseguito il backup di tutte le cose importanti, è possibile reinstallare Windows utilizzando il disco fornito insieme al PC. È inoltre possibile utilizzare l'opzione di ripristino di fabbrica se il computer lo supporta. Dopo la reinstallazione di Windows sarai in grado di rimuovere con successo malware dal tuo PC in Windows 10.

Dopo che il malware è stato rimosso

Una volta rimosso il malware, dovresti prendere alcuni altri passaggi per mantenere il tuo PC sicuro e pulito. Prima di tutto, non appena ti sbarazzi dell'infezione, dovresti controllare i tuoi social network, e-mail e conti bancari, ecc. Per eventuali attività dannose che potrebbero essersi verificate. Inoltre, considera di modificare la password nel caso in cui fosse stata salvata dal malware.

Il malware potrebbe anche nascondersi nei vecchi backup creati durante l'infezione del sistema. È necessario eliminare i vecchi backup e eseguire nuovi backup. Nel caso in cui non sia necessario eliminare i vecchi backup, è necessario analizzarli almeno con un antivirus.

$config[ads_text6] not found

Usa sempre un buon antivirus in tempo reale sul tuo computer. Dovresti avere un software antivirus su richiesta pronto in caso di attacco. Mantieni il tuo antivirus sempre aggiornato. Sono disponibili numerosi antivirus gratuiti che è possibile utilizzare come Norton, Avast, AVG, ecc.

Poiché la maggior parte dei malware viene introdotta attraverso Internet, è necessario prendere rigide precauzioni durante la visita di siti sconosciuti. Puoi persino utilizzare servizi come OpenDNS per bloccare qualsiasi sito che potrebbe essere pericoloso per te. Alcuni software offrono anche la modalità sandbox per i browser web. Nella modalità sandbox, il browser Web verrà eseguito in un ambiente rigorosamente controllato e gli verranno concesse solo alcune autorizzazioni necessarie in modo che non possa abusarne. L'esecuzione del browser Web in modalità sandbox impedisce quindi che eventuali malware scaricati danneggino il sistema. Evita qualsiasi sito Web sospetto e mantieni Windows aggiornato.

Consigliato:

  • Imposta l'immagine Bing giornaliera come sfondo su Windows 10
  • 3 modi per nascondere le app su Android senza root
  • Ripristina le vecchie icone del desktop in Windows 10
  • Correzione della barra spaziatrice non funzionante su Windows 10

Spero che questo articolo sia stato utile e ora puoi rimuovere facilmente malware dal tuo PC in Windows 10, ma se hai ancora domande su questa guida, sentiti libero di chiedere nella sezione dei commenti.

Articoli Correlati