Correggi l'errore del modulo di decodifica del contenuto Widevine

Se stai riscontrando un errore del modulo di decodifica del contenuto Widevine quando visiti siti Web come Netflix o Amazon Prime su Google Chrome, ciò significa che WidewineCdm non è aggiornato o manca dal browser. È inoltre possibile che venga visualizzato l'errore quando viene visualizzato il messaggio "Componente mancante" e quando si accede a Widevine Content Decryption Module, quindi sotto lo stato viene visualizzato "Componente non aggiornato".

Che cos'è Widevine Content Decryption Module ?

Widevine Content Decryption Module (WidewineCdm) è un modulo di decodifica incorporato in Google Chrome che consente di riprodurre video e audio HTML5 protetti da DRM (contenuto protetto digitalmente). Questo modulo non è installato da terze parti ed è integrato con Chrome. Se disabiliterai o rimuoverai questo modulo, non sarai in grado di riprodurre video da siti Web di streaming popolari come Netflix o Amazon Prime.

Nel messaggio di errore, vedrai che dice andare su " chrome: // Components / " in Chrome e quindi provare ad aggiornare il modulo WidewineCdm. Dopo aver fatto questo, se dice ancora non aggiornato, non preoccuparti, come risolvere l'errore del modulo di decodifica del contenuto Widevine con l'aiuto del tutorial elencato di seguito.

Correggi l'errore del modulo di decodifica del contenuto Widevine

Assicurati di creare un punto di ripristino nel caso in cui qualcosa vada storto.

Metodo 1: provare ad aggiornare il modulo di decodifica del contenuto Widevine

Nota: esegui Google Chrome con i diritti di amministratore per provare i seguenti passaggi.

1.Apri Google Chrome, quindi vai al seguente URL nella barra degli indirizzi:

chrome: // componenti /

2. Scorri verso il basso e otterrai il modulo di decodifica del contenuto Widevine.

3.Fare clic su " Verifica aggiornamenti " nel modulo sopra.

4.Una volta terminato, aggiorna la tua pagina e sarai " aggiornato " sotto lo stato del modulo sopra.

5. Riavviare il PC per salvare le modifiche.

Metodo 2: modificare l'autorizzazione di WidevineCdm

1.Premere il tasto Windows + R, quindi digitare quanto segue e premere Invio:

% userprofile% / appdata / local / Google / Chrome / User Data

2.Sulla cartella Dati utente, individuare la cartella WidevineCdm.

3. Fare clic con il tasto destro sulla cartella WidevineCdm e selezionare Proprietà.

4. Passa alla scheda Sicurezza, quindi in "Gruppo o nomi utente" seleziona il tuo account utente.

5.Accanto, in Autorizzazioni per l'account utente, assicurarsi che sia selezionato Controllo completo .

$config[ads_text6] not found

6.Se non è selezionato, fare clic sul pulsante Modifica, deselezionare la casella " Nega " e selezionare "Controllo completo".

7.Fare clic su Applica seguito da OK per salvare le impostazioni.

8.Riavvia Chrome, quindi vai su chrome: // components / e verifica nuovamente la disponibilità di aggiornamenti per Widevine Content Decryption Module.

Metodo 3: Elimina la cartella Widewine

1.Assicurati che Google Chrome sia chiuso, quindi vai alla cartella WidewineCdm come hai fatto con il metodo sopra.

2. Selezionare la cartella WidewineCdm quindi premere Maiusc + Canc per eliminare definitivamente questa cartella.

3. Ora prova nuovamente ad aggiornare il modulo di decodifica del contenuto Widevine usando il metodo 1.

Metodo 4: reinstallare Google Chrome

1.Premere il tasto Windows + R, quindi digitare quanto segue e premere Invio:

% LOCALAPPDATA% \ Google \ Chrome \ User Data \

2. Fai clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella predefinita e seleziona Rinomina oppure puoi eliminare se ti senti a tuo agio nel perdere tutte le tue preferenze in Chrome.

3. Rinominare la cartella in default.old e premere Invio.

Nota: se non riesci a rinominare la cartella, assicurati di chiudere tutte le istanze di chrome.exe da Task Manager.

4.Ora premi il tasto Windows + S, quindi digita control e seleziona Pannello di controllo dal risultato della ricerca.

5.Fare clic su Disinstalla un programma e quindi trovare Google Chrome.

6. Disinstallare Chrome e assicurarsi di eliminare tutti i suoi dati.

7. Ora riavviare il PC per salvare le modifiche e installare nuovamente Chrome.

Metodo 5: disabilitare temporaneamente il tuo antivirus e firewall

A volte il programma antivirus può causare errori del modulo di decodifica del contenuto Widevine e per verificare che ciò non avvenga qui, è necessario disabilitare l'antivirus per un periodo di tempo limitato in modo da poter verificare se l'errore continua a comparire quando l'antivirus è spento.

1.Fare clic con il tasto destro sull'icona del programma antivirus dalla barra delle applicazioni e selezionare Disabilita.

2. Successivamente, selezionare l'intervallo di tempo per il quale l' Antivirus rimarrà disabilitato.

Nota: scegliere il minor tempo possibile, ad esempio 15 minuti o 30 minuti.

3.Una volta fatto, prova nuovamente a connetterti per aprire Chrome e controlla se l'errore si risolve o meno.

4.Ora premi il tasto Windows + S, quindi digita control e seleziona Pannello di controllo dal risultato della ricerca.

5.Avanti, fare clic su Sistema e sicurezza.

6. Quindi fare clic su Windows Firewall.

7.Ora dal riquadro di sinistra fare clic su Attiva o disattiva Windows Firewall.

8. Selezionare Disattiva Windows Firewall e riavvia il PC . Di nuovo prova ad aprire Google Chrome e vedi se riesci a correggere l'errore mancante del modulo di decodifica del contenuto Widevine.

Se il metodo sopra non funziona, assicurati di seguire esattamente gli stessi passaggi per riattivare il firewall.

Consigliato:

  • Correggi l'errore del driver non trovato del dispositivo periferico Bluetooth
  • Correzione dello scorrimento con due dita non funzionante in Windows 10
  • [RISOLTO] Arresti di Esplora file di Windows 10
  • Risolto il problema con la rete WiFi non visualizzata su Windows 10

Ecco perché hai risolto con successo l' errore del modulo di decodifica del contenuto Widevine ma se hai ancora domande su questo post, sentiti libero di chiedere nella sezione del commento.

Articoli Correlati