Correggi l'errore di Google Chrome È morto, Jim!

Correggi l'errore di Google Chrome È morto, Jim! Questo è il famoso messaggio di errore di Google Chrome "He Dead, Jim!" il che significa che sono successe le seguenti cose:

  • Chrome ha esaurito la memoria o il processo per la pagina Web è stato terminato per alcuni

    un'altra ragione. Per continuare, ricaricare o passare a un'altra pagina.

  • La pagina Web è stata chiusa in modo imprevisto. Per continuare, ricaricare o passare a un'altra pagina.
  • Qualcosa ha causato l'uccisione di questa pagina Web, a causa della memoria del sistema operativo esaurita, o per qualche altro motivo. Per continuare, ricaricare o passare a un'altra pagina.
  • Si è verificato un errore durante la visualizzazione di questa pagina Web. Per continuare, ricaricare o passare a un'altra pagina.

Ora la maggior parte di essi significa che c'è qualche problema con Chrome a causa del quale è necessario chiudere le pagine Web e è necessario ricaricarle per continuare. Gli utenti sono frustrati da questo messaggio di errore in quanto hanno provato di tutto per risolvere questo errore ma non sembra andare via. Comunque, senza perdere tempo, vediamo come risolvere effettivamente l'errore di Google Chrome. È morto, Jim! con l'aiuto della guida alla risoluzione dei problemi elencata di seguito.

Correggi l'errore di Google Chrome È morto, Jim!

Assicurati di creare un punto di ripristino nel caso in cui qualcosa vada storto.

Metodo 1: ricaricare la pagina Web

La soluzione più semplice per questo problema è ricaricare il sito Web a cui si stava tentando di accedere. Scopri se riesci ad accedere ad altri siti Web in una nuova scheda e poi prova a ricaricare nuovamente la pagina Web che sta dando a He Dead Jim! messaggio di errore.

Se il sito Web specifico non viene ancora caricato, chiudere il browser e aprirlo di nuovo. Quindi prova nuovamente a visitare il sito Web che in precedenza aveva generato l'errore e questo potrebbe essere in grado di risolvere il problema.

Inoltre, assicurarsi di chiudere tutte le altre schede prima di provare a ricaricare la pagina Web specificata. Poiché Google Chrome richiede molte risorse e l'esecuzione di più schede contemporaneamente può portare a questo errore.

Metodo 2: esegui Chrome Cleanup Tool

Google Chrome Cleanup Tool ufficiale aiuta nella scansione e nella rimozione di software che potrebbero causare problemi con Chrome come arresti anomali, pagine di avvio insolite o barre degli strumenti, annunci imprevisti di cui non puoi liberarti o modificare in altro modo la tua esperienza di navigazione.

Metodo 3: ripristinare le impostazioni di Chrome

1.Aprire Google Chrome, quindi fare clic sui tre punti nell'angolo in alto a destra e fare clic su Impostazioni.

2.Ora nella finestra delle impostazioni scorrere verso il basso e fare clic su Avanzate in basso.

3.Scorrere nuovamente verso il basso e fare clic sulla colonna Ripristina.

4.Questo aprirà di nuovo una finestra pop chiedendo se si desidera ripristinare, quindi fare clic su Ripristina per continuare.

Metodo 4: disabilitare temporaneamente antivirus e firewall

A volte il programma antivirus può causare l' errore di Google Chrome. È morto, Jim! e per verificare ciò non è il caso qui è necessario disabilitare l'antivirus per un tempo limitato in modo da poter verificare se l'errore appare ancora quando l'antivirus è spento.

1.Fare clic con il tasto destro sull'icona del programma antivirus dalla barra delle applicazioni e selezionare Disabilita.

2. Successivamente, selezionare l'intervallo di tempo per il quale l' Antivirus rimarrà disabilitato.

Nota: scegliere il minor tempo possibile, ad esempio 15 minuti o 30 minuti.

3.Una volta fatto, prova nuovamente a connetterti alla rete WiFi e controlla se l'errore si risolve o meno.

4.Premere il tasto Windows + I, quindi selezionare Pannello di controllo.

5.Avanti, fare clic su Sistema e sicurezza.

6. Quindi fare clic su Windows Firewall.

$config[ads_text6] not found

7.Ora dal riquadro di sinistra fare clic su Attiva o disattiva Windows Firewall.

8. Selezionare Disattiva Windows Firewall e riavvia il PC. Di nuovo prova ad aprire Google Chrome e vedi se riesci a correggere l'errore di Google Chrome. È morto, Jim !.

Se il metodo sopra non funziona, assicurati di seguire esattamente gli stessi passaggi per riattivare il firewall.

Metodo 5: Svuota cache DNS

1.Fare clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante Windows e selezionare “ Prompt dei comandi (amministratore).

2. Adesso digita il seguente comando e premi invio dopo ognuno:

(a) ipconfig / release

(b) ipconfig / flushdns

(c) ipconfig / rinnova

3.Aprire Apri prompt dei comandi di amministrazione e digitare quanto segue e premere invio dopo ognuno:

  • ipconfig / flushdns
  • nbtstat –r
  • netsh int ip reset
  • netsh winsock ripristinato

4. Riavviare per applicare le modifiche. Lo svuotamento del DNS sembra correggere l'errore di Google Chrome. È morto, Jim!

Metodo 6: reinstallare Chrome

1.Premere il tasto Windows + R, quindi digitare quanto segue e premere Invio:

% LOCALAPPDATA% \ Google \ Chrome \ User Data \

2. Fai clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella predefinita e seleziona Rinomina oppure puoi eliminare se ti senti a tuo agio nel perdere tutte le tue preferenze in Chrome.

3. Rinominare la cartella in default.old e premere Invio.

Nota: se non riesci a rinominare la cartella, assicurati di chiudere tutte le istanze di chrome.exe da Task Manager.

4.Ora premi il tasto Windows + X, quindi seleziona Pannello di controllo.

5.Fare clic su Disinstalla un programma e quindi trovare Google Chrome.

6. Disinstallare Chrome e assicurarsi di eliminare tutti i suoi dati.

7. Ora riavviare il PC per salvare le modifiche e installare nuovamente Chrome.

Metodo 7: disabilitare l'accelerazione hardware

1.Aprire Google Chrome, quindi fare clic sui tre punti nell'angolo in alto a destra e selezionare Impostazioni.

2.Ora scorrere verso il basso fino a trovare Avanzate (che probabilmente si trova nella parte inferiore) quindi fare clic su di esso.

3.Ora scorrere verso il basso fino a trovare le Impostazioni di sistema e assicurarsi di disabilitare l'interruttore o disattivare l'opzione “ Usa accelerazione hardware quando disponibile.

4. Riavvia Chrome e questo dovrebbe aiutarti a correggere l'errore di Google Chrome. È morto, Jim!

Metodo 8: eseguire CCleaner e Malwarebytes

1.Scarica e installa CCleaner & Malwarebytes.

2. Esegui Malwarebytes e lascia che scansiona il tuo sistema alla ricerca di file dannosi.

3. Se viene rilevato malware, li rimuoverà automaticamente.

4.Ora avvia CCleaner e nella sezione "Cleaner", sotto la scheda Windows, ti suggeriamo di controllare le seguenti selezioni da pulire:

5.Una volta verificato il controllo dei punti corretti, fai semplicemente clic su Esegui Cleaner e lascia che CCleaner esegua il suo corso.

6.Per pulire il sistema, selezionare ulteriormente la scheda Registro e assicurarsi che sia selezionato quanto segue:

7.Seleziona Scansione per problemi e consenti a CCleaner di eseguire la scansione, quindi fai clic su Risolvi problemi selezionati.

8.Quando CCleaner chiede " Vuoi le modifiche di backup al registro? "Selezionare Sì.

9.Una volta completato il backup, selezionare Correggi tutti i problemi selezionati.

$config[ads_text6] not found

10. Riavvia il PC per salvare le modifiche.

Metodo 9: assicurarsi che Windows sia aggiornato

1.Premere il tasto Windows + I, quindi selezionare Aggiornamento e sicurezza.

2.Successivamente, fare nuovamente clic su Controlla aggiornamenti e assicurarsi di installare eventuali aggiornamenti in sospeso.

3.Dopo l'installazione degli aggiornamenti, riavviare il PC.

Metodo 10: eseguire Ripristino configurazione di sistema

Ripristino configurazione di sistema funziona sempre nella risoluzione dell'errore, pertanto Ripristino configurazione di sistema può sicuramente aiutarti a correggere l'errore. Quindi, senza perdere tempo, esegui il ripristino del sistema per correggere l'errore di Google Chrome. È morto, Jim!

Metodo 10: prova Chrome Canary

Scarica Chrome Canary (una versione futura di Chrome) e vedi se riesci ad avviare Chrome correttamente.

Metodo 12: Ripristina impostazioni di rete

1.Premere il tasto Windows + I per aprire Impostazioni, quindi fare clic su Rete e Internet.

2.Dal riquadro sinistro della finestra fare clic su Stato.

3. Scorri verso il basso e fai clic su Ripristino rete.

4.Nella finestra successiva fare clic su Ripristina ora.

5.Se chiede conferma, selezionare Sì.

6. Riavvia il PC per salvare le modifiche e vedere se riesci a correggere l'errore di Google Chrome. È morto Jim!

Metodo 13: eseguire l'avvio pulito

A volte software di terze parti possono entrare in conflitto con Google Chrome e quindi causare He Dead, Jim! Errore. Per risolvere questo problema, è necessario eseguire un avvio pulito nel PC e diagnosticare il problema passo dopo passo. Una volta riavviato il sistema in Clean Boot, prova a vedere se riesci a correggere l'errore di Google Chrome. È morto, Jim!

Raccomandato per te:

  • Correzione del servizio di trasferimento intelligente in background mancante dai servizi
  • Come risolvere NETWORK_FAILED in Chrome
  • Il servizio di trasferimento intelligente in background non verrà avviato
  • Correggi ERR_NETWORK_ACCESS_DENIED in Chrome

Ecco, hai risolto con successo l' errore di Google Chrome. È morto, Jim! ma se hai ancora domande su questo post, sentiti libero di chiedere nella sezione dei commenti.

Articoli Correlati