Correggi l'errore mancante o danneggiato di winload.efi

Correggi l'errore mancante o corrotto di winload.efi: se stai affrontando un errore BSOD (blue screen of death) 0xc0000225 con il messaggio che "Windows \ system32 \ winload.efi è mancante o danneggiato", allora sei nel posto giusto come oggi risolveremo questo problema. Il problema si verifica generalmente con il blocco del PC per un po 'di tempo e alla fine verrà visualizzato il messaggio di errore BSOD. Il problema principale si verifica quando non è possibile avviare il PC e quindi si tenta di eseguire l'avvio o la riparazione automatica, quindi verrà visualizzato il messaggio di errore " winload.efi mancante o danneggiato ".

Gli errori winload.efi più comuni che possono apparire sul tuo PC sono:

 Errore Winload.efi Winload.efi mancante Winload.efi non trovato Impossibile caricare Winload.efi Impossibile registrare winload.efi Errore di runtime: errore winload.efi Caricamento winload.efi Winload.efi mancante o contiene errori Si è verificato un problema all'avvio [percorso] \ Winload.efi. Impossibile trovare il modulo specificato Questo programma non può essere avviato perché nel computer manca winload.efi 

L'errore è causato da informazioni BCD corrotte, record di avvio corrotti, ordine di avvio errato, avvio sicuro abilitato ecc. Quindi, senza perdere tempo, vediamo come correggere l'errore mancante o corrotto di winload.efi con l'aiuto della guida alla risoluzione dei problemi elencata di seguito.

Correggi l'errore mancante o danneggiato di winload.efi

Metodo 1: ricostruire il BCD

1.Inserire il DVD o USB di installazione avviabile di Windows 10 e riavviare il PC.

2. Quando viene richiesto di premere un tasto qualsiasi per l'avvio da CD o DVD, premere un tasto qualsiasi per continuare.

3.Seleziona le tue preferenze di lingua e fai clic su Avanti. Fai clic su Ripristina il computer in basso a sinistra.

4.Selezionare una schermata delle opzioni, fare clic su Risoluzione dei problemi .

5.Sulla schermata di risoluzione dei problemi, fare clic sull'opzione Avanzate .

6.Sulla schermata Opzioni avanzate, fare clic su Prompt dei comandi.

7. Adesso digita i seguenti comandi uno ad uno e premi invio dopo ognuno:

 a) bootrec.exe / fixmbr b) bootrec.exe / fixboot c) bootrec.exe / rebuildBcd 

8.Se il comando precedente non riesce, immettere i seguenti comandi in cmd:

 bcdedit / export C: \ BCD_Backup c: attributo avvio cd bcd -s -h -r ren c: \ boot \ bcd bcd.old bootrec / RebuildBcd 

9.Infine, uscire dal cmd e riavviare Windows.

10.Questo metodo sembra correggere l'errore mancante o corrotto di winload.efi ma se non funziona per te, continua.

Metodo 2: avviare il PC in Last Known Good Configuration

1.Utilizzando il metodo sopra, apri il prompt dei comandi, quindi segui questo metodo.

2.Quando il Prompt dei comandi (CMD) apre digitare C: e premere invio.

3.Ora digita il seguente comando:

 BCDEDIT / SET {DEFAULT} LEGACY BOOTMENUPOLICY 

4. E premi invio per abilitare il menu di avvio avanzato legacy.

5.Chiudi Prompt dei comandi e torna alla schermata Scegli un'opzione, fai clic su continua per riavviare Windows 10.

6. Infine, non dimenticare di espellere il tuo DVD di installazione di Windows 10, al fine di ottenere le opzioni di avvio.

7.Sulla schermata delle opzioni di avvio, selezionare " Ultima configurazione valida nota (avanzata).

Ciò risolverebbe l'errore mancante o corrotto di winload.efi, altrimenti continuerà con il metodo successivo.

Metodo 3: disabilitare l'avvio protetto

1. Riavvia il PC e tocca F2 o CANC a seconda del PC per aprire Boot Setup.

2.Trovare l'impostazione Avvio protetto e, se possibile, impostarla su Disabilitato. Questa opzione si trova in genere nella scheda Sicurezza, nella scheda Avvio o nella scheda Autenticazione.

#AVVERTENZA: dopo aver disabilitato Secure Boot potrebbe essere difficile riattivare Secure Boot senza ripristinare il PC allo stato di fabbrica.

3. Riavvia il PC e verifica se riesci a risolvere il problema.

Metodo 4: eseguire SFC e CHKDSK

1.Andare di nuovo al prompt dei comandi usando il metodo 1, basta fare clic sul prompt dei comandi nella schermata Opzioni avanzate.

 sfc / scannow chkdsk C: / f / r / x 

Nota: assicurarsi di utilizzare la lettera di unità in cui Windows è attualmente installato. Anche nel comando sopra C: è l'unità su cui vogliamo eseguire check disk, / f sta per un flag che chkdsk ha il permesso di riparare eventuali errori associati all'unità, / r lascia che chkdsk cerchi settori danneggiati ed esegua il ripristino e / x indica al disco di controllo di smontare l'unità prima di iniziare il processo.

3. Uscire dal prompt dei comandi e riavviare il PC.

Metodo 5: eseguire l'avvio o la riparazione automatica

1.Inserire il DVD di installazione avviabile di Windows 10 e riavviare il PC.

2. Quando viene richiesto di premere un tasto qualsiasi per l'avvio da CD o DVD, premere un tasto qualsiasi per continuare.

3.Seleziona le tue preferenze di lingua e fai clic su Avanti. Fai clic su Ripristina il computer in basso a sinistra.

4.Selezionare una schermata delle opzioni, fare clic su Risoluzione dei problemi.

5.Sulla schermata di risoluzione dei problemi, fare clic su Opzioni avanzate.

6.Sulla schermata Opzioni avanzate, fare clic su Riparazione automatica o Ripristino all'avvio.

7. Attendere il completamento delle riparazioni automatiche / all'avvio di Windows.

Inoltre, leggi Come riparare la riparazione automatica non può riparare il tuo PC.

Metodo 6: disabilitare la protezione antimalware all'avvio anticipato

1.Accedere alla schermata Opzioni avanzate utilizzando il metodo sopra, quindi selezionare Impostazioni di avvio.

2.Ora dalle Impostazioni di avvio fai clic sul pulsante Riavvia in basso.

3.Una volta riavviato Windows 10, premi F8 per selezionare " Disabilita la protezione antimalware ad avvio anticipato ".

4.Vedi se riesci a correggere l'errore mancante o corrotto di winload.efi.

Metodo 7: imposta l'ordine di avvio corretto

1. All'avvio del computer (prima della schermata di avvio o della schermata di errore), premere ripetutamente il tasto Canc o F1 o F2 (a seconda del produttore del computer) per accedere alla configurazione del BIOS .

2.Una volta impostato il BIOS, selezionare la scheda Boot dall'elenco di opzioni.

3.Accertarsi ora che il disco rigido del computer o SSD sia impostato come priorità assoluta nell'ordine di avvio. In caso contrario, utilizzare i tasti freccia su o giù per impostare il disco rigido in alto, il che significa che il computer verrà avviato da esso anziché da qualsiasi altra fonte.

4.Infine, premere F10 per salvare questa modifica ed uscire.

Consigliato:

  • Come cambiare il puntatore del mouse in Windows 10
  • Correggi l'utilizzo elevato della CPU di Searchindexer.exe
  • Come disabilitare la registrazione dei dati su Windows 10
  • Come abilitare la modalità AHCI in Windows 10

Ecco perché hai risolto correttamente l' errore mancante o corrotto di winload.efi ma se hai ancora domande su questo post, sentiti libero di chiedere nella sezione del commento.

Articoli Correlati