Correggi l'utilizzo del disco al 100% in Task Manager in Windows 10

Correggi l'utilizzo del disco al 100% in Task Manager In Windows 10: se stai affrontando il 100% di utilizzo del disco nel problema di Task Manager anche se non stai svolgendo alcuna attività ad alta intensità di memoria, non preoccuparti perché oggi vedremo un modo per risolvere questa edizione. Questo problema non si limita agli utenti con PC con specifiche ridotte poiché anche molti utenti con l'ultima configurazione come il processore i7 e 16 GB di RAM devono affrontare un problema simile.

Questo è un problema serio perché non stai usando nessuna app ma quando apri Task Manager (Ctrl + Shift + Esc) vedi che l'utilizzo del disco è vicino al 100%, il che rende il tuo PC così lento che è quasi impossibile da usare. Quando l'utilizzo del disco è al 100%, anche le app di sistema non possono essere eseguite correttamente perché non è più necessario utilizzare l'utilizzo del disco.

$config[ads_text6] not found

La risoluzione di questo problema è piuttosto difficile in quanto non esiste un singolo programma o app che utilizza tutto l'utilizzo del disco e, pertanto, non c'è modo di scoprire quale app è il colpevole. In alcuni casi, potresti trovare il programma che causa il problema, ma nel 90% non sarà così. Ad ogni modo, senza perdere tempo, vediamo come risolvere l'utilizzo del disco al 100% in Task Manager In Windows 10 con l'aiuto del tutorial elencato di seguito.

Quali sono le cause più comuni di utilizzo della CPU al 100% in Windows 10?

  • Ricerca di Windows 10
  • Notifiche di Windows Apps
  • Servizio Superfetch
  • App e servizi di avvio
  • Condivisione dell'aggiornamento P2P di Windows
  • Google Chrome Predication Services
  • Problema di autorizzazione di Skype
  • Servizi di personalizzazione di Windows
  • Windows Update e driver
  • Problemi di malware

Correggi l'utilizzo del disco al 100% in Task Manager in Windows 10

Assicurati di creare un punto di ripristino nel caso in cui qualcosa vada storto.

Metodo 1: disabilitare la ricerca di Windows

1.Premere il tasto Windows + X, quindi selezionare Prompt dei comandi (amministratore).

2. Digitare il comando seguente in cmd e premere Invio:

net.exe interrompe la "ricerca di Windows"

Nota: questo disabiliterebbe temporaneamente il servizio di ricerca di Windows solo se lo desideri, puoi abilitare il servizio di ricerca di Windows usando questo comando: net.exe avvia "Ricerca di Windows"

3.Una volta disabilitato il servizio di ricerca, verificare se il problema di utilizzo del disco è stato risolto o meno.

4.Se sei in grado di correggere l'utilizzo del disco al 100% in Task Manager, devi disabilitare permanentemente la ricerca di Windows.

5.Premere il tasto Windows + R, quindi digitare services.msc e premere Invio.

6. Scorri verso il basso e trova il servizio di ricerca di Windows . Fai clic destro su di esso e seleziona Proprietà.

7.Dal menu a discesa Tipo di avvio selezionare Disabilitato.

8.Fare clic su Applica seguito da OK per salvare le modifiche.

9.Apri ancora Task Manager (Ctrl + Shift + Esc) e vedi se il sistema non utilizza più il 100% dell'utilizzo del disco, il che significa che hai risolto il problema.

Metodo 2: Disabilita Ottieni suggerimenti, trucchi e suggerimenti mentre usi Windows

1.Premere il tasto Windows + I per aprire Impostazioni, quindi fare clic su Sistema.

2.Ora dal menu di sinistra fai clic su Notifiche e azioni.

3. Scorri verso il basso fino a trovare " Ottieni suggerimenti, trucchi e suggerimenti mentre usi Windows.

4.Assicurarsi di disattivare l'interruttore per disabilitare questa impostazione.

5. Riavviare il PC e vedere se è possibile correggere l'utilizzo del disco al 100% in Task Manager in Windows 10.

Metodo 3: disabilitare Superfetch

1.Premere il tasto Windows + R, quindi digitare " services.msc " (senza virgolette) e premere invio.

2. Scorri l'elenco e trova il servizio Superfetch nell'elenco.

3.Fare clic con il tasto destro su Superfetch e selezionare Proprietà.

4. Innanzitutto, fare clic su Stop e impostare il tipo di avvio su Disabilitato.

5. Riavviare il PC per salvare le modifiche e questo potrebbe essere in grado di correggere l'utilizzo del disco al 100% in Task Manager in Windows 10.

Metodo 4: disabilitare RuntimeBroker

1.Premere il tasto Windows + R, quindi digitare " regedit " (senza virgolette) e premere invio per aprire l'Editor del Registro di sistema.

2. Nell'editor del Registro di sistema, selezionare:

 HKEY_LOCALMACHINE \ SYSTEM \ CurrentControlSet \ Services \ TimeBrokerSvc 

3. Nel riquadro destro, fare doppio clic su Avvia e modificarlo Valore esadecimale da 3 a 4. (Valore 2 significa Automatico, 3 significa manuale e 4 significa disabilitato)

$config[ads_text6] not found

4.Chiudere l'editor del Registro di sistema e riavviare il PC per applicare le modifiche.

Metodo 5: ripristinare la memoria virtuale

1.Premere il tasto Windows + R, quindi digitare sysdm.cpl e premere Invio per aprire Proprietà del sistema.

2. Passa alla scheda Avanzate, quindi fai clic sul pulsante Impostazioni in Prestazioni.

3. Ora passa nuovamente alla scheda Avanzate in Opzioni prestazioni, quindi fai clic sul pulsante " Modifica " in Memoria virtuale.

4.Assicurati di deselezionare " Gestisci automaticamente le dimensioni del file di paging per tutte le unità ".

5.Successivamente, evidenziare l'unità di sistema (generalmente C: unità) in Dimensioni file di paging e selezionare Opzioni dimensioni personalizzate. Quindi impostare i valori adatti per i campi: Dimensione iniziale (MB) e Dimensione massima (MB). Si consiglia vivamente di evitare di selezionare l'opzione Nessun file di paging qui.

Nota: se non si è sicuri di cosa impostare per il campo del valore di Dimensione iniziale, utilizzare il numero da “Consiglia” nella sezione “Dimensione totale del file di paging per tutte le unità”. Per Dimensione massima, non impostare un valore troppo alto e dovrebbe essere impostato circa 1, 5 volte la quantità di RAM installata. Quindi, per un PC con 8 GB di RAM, la dimensione massima dovrebbe essere 1024 X 8 X 1, 5 = 12.288 MB.

6.Una volta inserito il valore adatto, fare clic su Imposta, quindi su OK.

7.Avanti, il passaggio sarebbe quello di cancellare i file temporanei di Windows 10. Premere il tasto Windows + R, quindi digitare temp e premere Invio.

8.Fare clic su Continua per aprire la cartella Temp.

9. Selezionare tutti i file o le cartelle presenti all'interno della cartella Temp ed eliminarli definitivamente.

Nota: per eliminare definitivamente qualsiasi file o cartella, è necessario premere il tasto MAIUSC + CANC.

10.Ora apri Task Manager (Ctrl + Shift + Esc) e vedi se riesci a correggere l'uso del disco al 100% in Task Manager in Windows 10.

Metodo 6: correggere il driver StorAHCI.sys

1.Premere il tasto Windows + R, quindi digitare devmgmt.msc e premere Invio per aprire Gestione dispositivi.

2.Espandi i controller IDE ATA / ATAPI, quindi fai clic con il pulsante destro del mouse sul controller AHCI e seleziona Proprietà.

3. Passare alla scheda Driver, quindi fare clic sul pulsante Dettagli driver.

4.Se nella finestra Dettagli file del driver, viene visualizzato C: \ WINDOWS \ system32 \ DRIVERS \ storahci.sys nel campo File driver, il sistema potrebbe essere interessato da un bug nel driver Microsoft AHCI.

5. Fare clic su OK per chiudere la finestra Dettagli file del driver e passare alla scheda Dettagli.

6.Ora dal menu a discesa Proprietà selezionare " Percorso istanza dispositivo ".

7.Fare clic con il pulsante destro del mouse sul testo presente nel campo Valore e selezionare Copia . Incolla il testo in un file di blocco note o in un posto sicuro.

 PCI \ VEN_8086 & DEV_A103 & SUBSYS_118A1025 & REV_31 \ 3 & 11.583.659 & 0 & B8 

8.Premere il tasto Windows + R, quindi digitare regedit e premere Invio per aprire l' editor del Registro di sistema.

9. Navigare nel seguente percorso di registro:

HKEY_LOCAL_MACHINE \ System \ CurrentControlSet \ Enum \ PCI \

10.Ora sotto PCI, è necessario trovare il controller AHCI, nell'esempio sopra (al punto 7) il valore corretto del controller AHCI sarebbe "VEN_8086 & DEV_A103 & SUBSYS_118A1025 & REV_31".

$config[ads_text6] not found

11.Avanti, la seconda parte dell'esempio sopra (al punto 7) è 3 & 11583659 & 0 & B8, che troverai quando espandi "VEN_8086 & DEV_A103 & SUBSYS_118A1025 & REV_31" chiave di registro.

12.Ancora assicurati di trovarti nella posizione corretta nel registro:

 HKEY_LOCAL_MACHINE \ System \ CurrentControlSet \ Enum \ PCI \ \\ 
 Esempio: Computer \ HKEY_LOCAL_MACHINE \ SYSTEM \ CurrentControlSet \ Enum \ PCI \ VEN_8086 & DEV_A103 & SUBSYS_118A1025 & REV_31 \ 3 & 11583659 & 0 & B8 

13.Avanti, sotto il tasto sopra, è necessario accedere a:

Parametri dispositivo> Gestione degli interrupt> MessageSignaledInterruptProperties

14.Assicurarsi di selezionare la chiave " MessageSignaledInterruptProperties " e quindi nel riquadro di finestra a destra fare doppio clic su MSIS DWORD supportato.

15. Modificare il valore di MSIS DWORD supportato su 0 e fare clic su OK. Ciò disattiverà MSI sul tuo sistema.

16. Chiudi tutto e riavvia il PC per salvare le modifiche.

Metodo 7: disabilitare app e servizi di avvio

1.Premere Ctrl + Maiusc + Esc contemporaneamente per aprire Task Manager .

2. Quindi passare alla scheda Avvio e disabilitare tutti i servizi che hanno un impatto elevato.

3.Assicurati di disabilitare solo i servizi di terze parti.

4. Riavviare il PC per salvare le modifiche.

Metodo 8: disabilitare la condivisione P2P

1.Premere il tasto Windows + I per aprire Impostazioni.

2.Dalla finestra Impostazioni fare clic sull'icona Aggiorna e sicurezza.

3.Accanto, in Impostazioni aggiornamento fare clic su Opzioni avanzate.

4.Ora fai clic su " Scegli come vengono consegnati gli aggiornamenti ".

5.Assicurati di disattivare l'interruttore per " Aggiornamenti da più di un luogo ".

6. Riavvia il PC e verifica nuovamente se riesci a correggere l'utilizzo del disco al 100% in Task Manager in Windows 10.

Metodo 9: disabilitare l'attività ConfigNotification

1. Digitare Utilità di pianificazione nella barra di ricerca di Windows e fare clic su Utilità di pianificazione .

2. Dall'Utilità di pianificazione vai a Microsoft rispetto a Windows e infine seleziona Windows Backup.

3.Successivo, Disabilita ConfigNotification e applica le modifiche.

4.Chiudi il Visualizzatore eventi e riavvia il PC e questo potrebbe correggere l'utilizzo del disco al 100% in Task Manager in Windows 10, se non poi continua.

Metodo 10: disabilitare il servizio di previsione in Chrome

1.Aprire Google Chrome e quindi fare clic sui tre punti verticali (pulsante più) quindi selezionare Impostazioni.

2. Scorri verso il basso e fai clic su Avanzate.

3. Quindi, in Privacy e sicurezza, assicurati di disabilitare l'opzione “ Usa un servizio di previsione per caricare le pagine più rapidamente .

4.Al termine, riavviare il PC per salvare le modifiche.

Metodo 11: eseguire la risoluzione dei problemi di manutenzione del sistema

1.Premere il tasto Windows + R, quindi digitare control e premere Invio per aprire il Pannello di controllo.

2. Cerca Risoluzione dei problemi e fai clic su Risoluzione dei problemi.

3.Avanti, fare clic su Visualizza tutto nel riquadro a sinistra.

4.Fare clic su ed eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi per la manutenzione del sistema .

5. Lo strumento di risoluzione dei problemi potrebbe essere in grado di correggere l'utilizzo del disco al 100% in Task Manager in Windows 10.

Metodo 12: aggiorna Windows e driver

1.Premere il tasto Windows + I, quindi selezionare Aggiornamento e sicurezza.

$config[ads_text6] not found

2.Allora in Stato aggiornamento fare clic su " Cerca aggiornamenti.

3.Se viene trovato un aggiornamento per il PC, installare l'aggiornamento e riavviare il PC.

4.Ora premi il tasto Windows + R, quindi digita “ regedit ” e premi invio per aprire Gestione dispositivi.

5.Assicurarsi che non ci sia un punto esclamativo giallo e aggiornare i driver che sono obsoleti.

6. In molti casi l'aggiornamento dei driver è stato in grado di correggere l'utilizzo del disco al 100% in Task Manager in Windows 10.

Metodo 13: deframmentazione del disco rigido

1.Nella barra di ricerca di Windows digitare " deframmenta ", quindi fare clic su Deframmenta e ottimizza unità.

2. Successivamente, selezionare tutte le unità una per una e fare clic su Analizza.

3.Se la percentuale di frammentazione è superiore al 10%, assicurarsi di selezionare l'unità e fare clic su Ottimizza (questo processo può richiedere del tempo, quindi sii paziente).

4.Una volta eseguita la frammentazione, riavviare il PC e verificare se è possibile correggere l'utilizzo del disco al 100% in Task Manager in Windows 10.

Metodo 14: eseguire CCleaner e Malwarebytes

1.Scarica e installa CCleaner & Malwarebytes.

2.Esegui Malwarebytes e lascia che scansiona il tuo sistema alla ricerca di file dannosi.

3. Se viene rilevato malware, li rimuoverà automaticamente.

4.Ora avvia CCleaner e nella sezione "Cleaner", sotto la scheda Windows, ti suggeriamo di controllare le seguenti selezioni da pulire:

5.Una volta verificato il controllo dei punti corretti, fai semplicemente clic su Esegui Cleaner e lascia che CCleaner esegua il suo corso.

6.Per pulire il sistema, selezionare ulteriormente la scheda Registro e assicurarsi che sia selezionato quanto segue:

7.Seleziona Scansione per problemi e consenti a CCleaner di eseguire la scansione, quindi fai clic su Risolvi problemi selezionati.

8.Quando CCleaner chiede " Vuoi le modifiche di backup al registro? "Selezionare Sì.

9.Una volta completato il backup, selezionare Correggi tutti i problemi selezionati.

10. Riavvia il PC per salvare le modifiche e vedere se riesci a correggere l'utilizzo del disco al 100% in Task Manager in Windows 10.

Metodo 15: Esegui Controllo file di sistema e DISM

1.Premere il tasto Windows + X, quindi fare clic su Prompt dei comandi (amministratore).

2. Adesso digita quanto segue nel cmd e premi invio:

 Sfc / scannow sfc / scannow / offbootdir = c: \ / offwindir = c: \ windows (Se sopra fallisce, prova questo) 

3. Attendere il completamento del processo sopra descritto e, una volta terminato, riavviare il PC.

4.Aprire cmd aperto e digitare il comando seguente e premere invio dopo ognuno:

 a) Dism / Online / Cleanup-Image / CheckHealth b) Dism / Online / Cleanup-Image / ScanHealth c) Dism / Online / Cleanup-Image / RestoreHealth 

5.Consentire l'esecuzione del comando DISM e attendere che termini.

6. Riavvia il PC per salvare le modifiche e vedere se riesci a correggere l'uso del disco al 100% in Task Manager in Windows 10.

Metodo 16: disabilitare l'avvio rapido

1.Premere il tasto Windows + R, quindi digitare control e premere Invio per aprire il Pannello di controllo.

2.Fare clic su Hardware e suoni, quindi fare clic su Opzioni risparmio energia .

3. Quindi dal riquadro sinistro della finestra selezionare “ Scegli cosa fanno i pulsanti di accensione.

$config[ads_text6] not found

4.Ora fai clic su " Modifica impostazioni attualmente non disponibili.

5. Deseleziona “ Attiva avvio rapido ” e fai clic su Salva modifiche.

6. Riavvia il PC e verifica se riesci a correggere l'utilizzo del disco al 100% in Task Manager in Windows 10.

Metodo 17: utilizzo del disco al 100% su Skype

1.Premere il tasto Windows + R, quindi digitare " C: \ Programmi (x86) \ Skype \ Phone " e premere invio.

2. Ora fai clic destro su " Skype.exe " e seleziona Proprietà.

6. Passa alla scheda Sicurezza e assicurati di evidenziare " TUTTI I PACCHETTI DI APPLICAZIONE ", quindi fai clic su Modifica.

7.Accertarsi che "TUTTI I PACCHETTI DI APPLICAZIONE" sia evidenziato, quindi selezionare Scrivi autorizzazione.

8.Fare clic su Applica seguito da Ok e quindi riavviare il PC per salvare le modifiche.

Metodo 18: disabilitare il processo di sistema e memoria compressa

1.Premere il tasto Windows + R, quindi digitare Taskschd.msc e premere Invio per aprire l' Utilità di pianificazione.

2. Navigare al seguente percorso:

Libreria Utilità di pianificazione> Microsoft> Windows> MemoryDiagnostic

3.Fare clic con il tasto destro su RunFullMemoryDiagnostic e selezionare Disabilita.

4.Chiudi Utilità di pianificazione e riavvia il PC.

Metodo 19: disabilitare temporaneamente il software antivirus

1.Fare clic con il tasto destro sull'icona del programma antivirus dalla barra delle applicazioni e selezionare Disabilita.

2. Successivamente, selezionare l'intervallo di tempo per il quale l' Antivirus rimarrà disabilitato.

Nota: scegliere il minor tempo possibile, ad esempio 15 minuti o 30 minuti.

3.Una volta fatto, controlla di nuovo se sei in grado di correggere l'utilizzo del disco al 100% in Task Manager.

Consigliato:

  • Risolto il problema con la tastiera non digitata in Windows 10
  • Come connettere Cortana all'account Gmail in Windows 10
  • Risolto Windows non è in grado di comunicare con il dispositivo o la risorsa
  • [RISOLTO] WiFi connesso ma nessuna connessione Internet su Windows 10

Ecco perché hai imparato con successo Come risolvere il 100% dell'utilizzo del disco in Task Manager In Windows 10 ma se hai ancora domande su questo tutorial, sentiti libero di chiedere nella sezione del commento.

Articoli Correlati