Correggi l'utilizzo elevato della CPU da parte dell'host del servizio: sistema locale

Correggi l'utilizzo elevato della CPU da parte dell'host di servizio: sistema locale in Task Manager - Se stai affrontando l'utilizzo elevato della CPU, l'utilizzo della memoria o l'utilizzo del disco, probabilmente sarà a causa di un processo noto come Service Host: sistema locale e non ti preoccupare non sei solo perché molti altri utenti di Windows 10 affrontano un problema simile. Per scoprire se stai affrontando un problema simile, premi Ctrl + Maiusc + Canc per aprire Task Manager e cercare il processo utilizzando il 90% della tua CPU o risorse di memoria.

Ora Service Host: il sistema locale è esso stesso un insieme di altri processi di sistema che vengono eseguiti al suo interno, in altre parole, è fondamentalmente un contenitore di hosting di servizi generico. Quindi la risoluzione di questo problema diventa molto difficile in quanto qualsiasi processo al suo interno può causare l'alto problema di utilizzo della CPU. Host di servizi: il sistema locale include un processo come User Manager, Client Criteri di gruppo, Aggiornamento automatico di Windows, Servizio trasferimento intelligente in background (BITS), Utilità di pianificazione, ecc.

$config[ads_text6] not found

In generale, Service Host: il sistema locale può richiedere molte risorse CPU e RAM in quanto ha un numero di processi diversi in esecuzione al suo interno, ma se un particolare processo prende costantemente una grande parte delle risorse di sistema, allora può essere un problema. Quindi, senza perdere tempo, vediamo come risolvere l'utilizzo elevato della CPU da parte dell'host del servizio: sistema locale con l'aiuto della guida alla risoluzione dei problemi elencata di seguito.

Correggi l'utilizzo elevato della CPU da parte dell'host del servizio: sistema locale

Assicurati di creare un punto di ripristino nel caso in cui qualcosa vada storto.

Metodo 1: disabilitare Superfetch

1.Premere il tasto Windows + R, quindi digitare services.msc e premere Invio.

2.Trovare il servizio Superfetch dall'elenco, quindi fare clic con il tasto destro su di esso e selezionare Proprietà.

3.Sotto stato del servizio, se il servizio è in esecuzione, fare clic su Stop.

4.Ora dal menu a discesa Tipo di avvio selezionare Disabilitato.

5.Fare clic su Applica seguito da OK.

6. Riavviare il PC per salvare le modifiche.

Se il metodo sopra riportato non disabilita i servizi Superfetch, puoi seguire disabilita Superfetch utilizzando il Registro di sistema:

1.Premere il tasto Windows + R, quindi digitare regedit e premere Invio per aprire l'Editor del Registro di sistema.

2. Navigare alla seguente chiave di registro:

 HKEY_LOCAL_MACHINE \ SYSTEM \ CurrentControlSet \ Control \ Session Manager \ Memory Management \ PrefetchParameters 

3.Assicurati di aver selezionato PrefetchParameters, quindi fai doppio clic sulla chiave EnableSuperfetch nella finestra di destra e modifica il valore su 0 nel campo dati valore.

4.Fare clic su OK e chiudere l'Editor del Registro di sistema.

5. Riavviare il PC per salvare le modifiche e vedere se è possibile correggere l'utilizzo elevato della CPU da parte dell'host del servizio: sistema locale.

Metodo 2: eseguire SFC e DISM

1.Premere il tasto Windows + X, quindi fare clic su Prompt dei comandi (amministratore).

2. Adesso digita quanto segue nel cmd e premi invio:

 Sfc / scannow sfc / scannow / offbootdir = c: \ / offwindir = c: \ windows (Se sopra fallisce, prova questo) 

3. Attendere il completamento del processo sopra descritto e, una volta terminato, riavviare il PC.

4.Aprire cmd aperto e digitare il comando seguente e premere invio dopo ognuno:

 a) Dism / Online / Cleanup-Image / CheckHealth b) Dism / Online / Cleanup-Image / ScanHealth c) Dism / Online / Cleanup-Image / RestoreHealth 

5.Consentire l'esecuzione del comando DISM e attendere che termini.

6. Se il comando sopra non funziona, prova quanto segue:

 Dism / Image: C: \ offline / Cleanup-Image / RestoreHealth / Source: c: \ test \ mount \ windows Dism / Online / Cleanup-Image / RestoreHealth / Source: c: \ test \ mount \ windows / LimitAccess 

Nota: sostituire C: \ RepairSource \ Windows con l'ubicazione dell'origine di riparazione (disco di installazione o ripristino di Windows).

7. Riavviare il PC per salvare le modifiche e vedere se è possibile correggere l'utilizzo elevato della CPU da parte dell'host del servizio: sistema locale.

Metodo 3: correzione del registro

1.Premere il tasto Windows + R, quindi digitare regedit e premere Invio per aprire l'Editor del Registro di sistema.

$config[ads_text6] not found

2. Navigare alla seguente chiave di registro:

HKEY_LOCAL_MACHINE \ SYSTEM \ ControlSet001 \ Services \ Ndu

3.Assicurati di selezionare Ndu, quindi nel riquadro della finestra a destra fai doppio clic su Avvia.

4. Modificare il valore di Avvia su 4 e fare clic su OK.

5. Chiudi tutto e riavvia il PC per salvare le modifiche.

Metodo 4: eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi di Windows Update

1. Ora digita "risoluzione dei problemi" nella barra di ricerca di Windows e fai clic su Risoluzione dei problemi.

2.Avanti, dal riquadro sinistro della finestra selezionare Visualizza tutto.

3. Quindi dall'elenco Risoluzione dei problemi del computer selezionare Windows Update.

4. Seguire le istruzioni sullo schermo e consentire l'esecuzione della risoluzione dei problemi di Windows Update.

5. Riavvia il PC e potresti essere in grado di correggere l'utilizzo elevato della CPU da parte dell'host del servizio: sistema locale.

Metodo 5: eseguire un avvio pulito

A volte software di terze parti possono entrare in conflitto con il sistema e pertanto possono causare un elevato utilizzo della CPU sul PC. Per correggere l'utilizzo elevato della CPU da parte dell'host del servizio: sistema locale, è necessario eseguire un avvio pulito sul PC e diagnosticare il problema passo dopo passo.

Metodo 6: riavviare il servizio Windows Update

1.Premere il tasto Windows + R, quindi digitare " services.msc " (senza virgolette) e premere Invio.

2. Individuare i seguenti servizi:

Servizio di trasferimento intelligente in background (BITS)

Servizio crittografico

aggiornamento Windows

MSI Installer

3.Fare clic con il tasto destro su ciascuno di essi, quindi selezionare Proprietà. Assicurarsi che il tipo di avvio sia impostato su A automatico .

4.Ora se uno dei servizi sopra elencati viene interrotto, assicurarsi di fare clic su Avvia in Stato servizio.

5.Avanti, fare clic con il tasto destro del mouse sul servizio Windows Update e selezionare Riavvia.

6.Fare clic su Applica seguito da OK, quindi riavviare il PC per salvare le modifiche.

Metodo 7: modifica pianificazione processore

1.Premere il tasto Windows + R, quindi digitare sysdm.cpl e premere Invio per aprire Proprietà del sistema.

2. Passa alla scheda Avanzate e fai clic su Impostazioni in Prestazioni.

3.Accedere alla scheda Avanzate in Opzioni prestazioni.

4.In Pianificazione processore selezionare Programma e fare clic su Applica seguito da OK.

5. Riavviare il PC per salvare le modifiche.

Metodo 8: disabilitare il servizio di trasferimento intelligente in background

1.Premere il tasto Windows + R, quindi digitare msconfig e premere Invio.

2. Passa alla scheda servizi quindi deseleziona "Servizio trasferimento intelligente in background".

3.Fare clic su Applica seguito da OK.

Metodo 9: disabilitare alcuni servizi

1.Premere Ctrl + Maiusc + Esc per aprire Task Manager.

2.Espandi host di servizi: sistema locale e verifica quale servizio sta occupando le risorse del tuo sistema (alto).

3.Seleziona quel servizio, poi fai clic con il tasto destro su di esso e seleziona Termina.

4. Riavviare il PC per salvare le modifiche e se si riscontra ancora quel particolare servizio che richiede un elevato utilizzo della CPU, disattivarlo.

5.Fare clic con il pulsante destro del mouse sul servizio precedentemente selezionato e selezionare Apri servizi.

$config[ads_text6] not found

6.Trova il servizio specifico, quindi fai clic con il tasto destro su di esso e seleziona Stop.

7. Riavviare il PC per salvare le modifiche.

Consigliato:

  • Correzione Uno o più protocolli di rete mancano su questo computer
  • Correzione Hai effettuato l'accesso con un errore temporaneo del profilo
  • Come risolvere il desktop fa riferimento a una posizione che non è disponibile
  • La correzione WiFi non si connette automaticamente in Windows 10

Ecco perché hai risolto con successo l'utilizzo elevato della CPU da parte dell'host del servizio: sistema locale ma se hai ancora domande su questo post, sentiti libero di chiedere nella sezione dei commenti.

Articoli Correlati