Correggi l'utilizzo elevato della CPU da parte di WmiPrvSE.exe

Correggi l'utilizzo elevato della CPU da parte di WmiPrvSE.exe: WmiPrvSE è l'acronimo di Service Provider Service Provider di gestione di Windows. Strumentazione gestione Windows (WMI) è un componente del sistema operativo Microsoft Windows che fornisce informazioni di gestione e controllo in un ambiente aziendale. Molte persone credono che sia un virus poiché a volte WmiPrvSE.exe causa un elevato utilizzo della CPU ma non è un virus o un malware, ma WmiPrvSE.exe è prodotto dalla stessa Microsoft.

Il problema principale è che Windows si blocca o si blocca quando WmiPrvSE.exe sta occupando molte risorse di sistema e tutte le altre app o programmi rimangono con poche o nessuna risorsa. Ciò causerà un rallentamento del tuo PC e non sarai in grado di utilizzarlo tutto, alla fine, dovrai riavviare il PC. Anche dopo un riavvio a volte questo problema non verrà risolto e dovrai affrontare nuovamente lo stesso problema. Quindi, senza perdere tempo, vediamo come correggere effettivamente l'utilizzo elevato della CPU da parte di WmiPrvSE.exe con la guida alla risoluzione dei problemi elencata di seguito.

Correggi l'utilizzo elevato della CPU da parte di WmiPrvSE.exe

Assicurati di creare un punto di ripristino nel caso in cui qualcosa vada storto.

Metodo 1: riavviare il servizio di strumentazione di gestione di Windows

1.Premere il tasto Windows + R, quindi digitare services.msc e premere Invio.

2.Trovare il servizio Strumentazione gestione Windows nell'elenco quindi fare clic con il tasto destro su di esso e selezionare Riavvia.

3.Questo riavvierà tutto il servizio associato ai servizi WMI e risolverà l'utilizzo elevato della CPU da parte di WmiPrvSE.exe.

Metodo 2: riavviare altri servizi associati a WMI

1.Premere il tasto Windows + X, quindi selezionare Prompt dei comandi (amministratore).

2. Digitare quanto segue in cmd e premere Invio dopo ognuno:

net stop iphlpsvc

net stop wscsvc

net stop Winmgmt

net start Winmgmt

inizio netto wscsvc

net start iphlpsvc

3. Riavviare il PC per salvare le modifiche.

Metodo 3: eseguire CCleaner e Malwarebytes

1.Scarica e installa CCleaner & Malwarebytes.

2. Esegui Malwarebytes e lascia che scansiona il tuo sistema alla ricerca di file dannosi.

3. Se viene rilevato malware, li rimuoverà automaticamente.

4.Ora avvia CCleaner e nella sezione "Cleaner", sotto la scheda Windows, ti suggeriamo di controllare le seguenti selezioni da pulire:

5.Una volta verificato il controllo dei punti corretti, fai semplicemente clic su Esegui Cleaner e lascia che CCleaner esegua il suo corso.

6.Per pulire il sistema, selezionare ulteriormente la scheda Registro e assicurarsi che sia selezionato quanto segue:

7.Seleziona Scansione per problemi e consenti a CCleaner di eseguire la scansione, quindi fai clic su Risolvi problemi selezionati.

8.Quando CCleaner chiede " Vuoi le modifiche di backup al registro? "Selezionare Sì.

9.Una volta completato il backup, selezionare Correggi tutti i problemi selezionati.

10. Riavvia il PC per salvare le modifiche.

Metodo 4: eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi di manutenzione del sistema

1.Premere il tasto Windows + X e fare clic su Pannello di controllo.

2. Cerca Risoluzione dei problemi e fai clic su Risoluzione dei problemi.

3.Avanti, fare clic su Visualizza tutto nel riquadro a sinistra.

4.Fare clic su ed eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi per la manutenzione del sistema .

5. Lo strumento di risoluzione dei problemi potrebbe essere in grado di correggere l'utilizzo elevato della CPU tramite WmiPrvSE.exe.

Metodo 5: individuare il processo manualmente utilizzando Visualizzatore eventi

1.Premere il tasto Windows + R, quindi digitare eventvwr.msc e premere Invio per aprire il Visualizzatore eventi.

2.Dal menu principale, fare clic su Visualizza, quindi selezionare l' opzione Mostra registri analitici e di debug.

3.Ora dal riquadro di sinistra vai al seguente facendo doppio clic su ciascuno di essi:

Registri applicazioni e servizi> Microsoft> Windows> Attività WMI

4.Una volta che ci si trova nella cartella Attività WMI (assicurarsi di averla espansa facendo doppio clic su di essa) selezionare Operativo.

5. Nel riquadro destro della finestra selezionare Errore in Operativo e nella scheda Generale cercare ClientProcessId per quel particolare servizio.

6.Ora abbiamo l'ID di processo del servizio paritcular che causa un elevato utilizzo della CPU, dobbiamo solo annullare la divisione di questo particolare servizio per risolvere questo problema.

7.Premere Ctrl + Maiusc + Esc insieme per aprire Task Manager.

8. Passare alla scheda Servizio e cercare l' ID processo annotato in precedenza.

9.Il servizio che ha l'ID processo corrispondente è il colpevole, quindi una volta trovato vai su Pannello di controllo> Disinstalla un programma.

10. Disinstallare il particolare programma o servizio associato con l'ID processo sopra riportato, quindi riavviare il PC.

Raccomandato per te:

  • Correggi l'utilizzo elevato della CPU tramite TiWorker.exe
  • Impossibile avviare Windows. Una recente modifica hardware o software potrebbe essere la causa
  • Correggi l'utilizzo elevato della CPU da svchost.exe (netsvcs)
  • Modifica il livello di ridimensionamento DPI per i display in Windows 10

Ecco perché hai risolto con successo l'utilizzo elevato della CPU da parte di WmiPrvSE.exe ma se hai ancora domande su questo post, sentiti libero di chiedere nella sezione dei commenti.

Articoli Correlati