Correzione dell'errore della schermata blu BSOD di Ntoskrnl.exe

Correggi l'errore schermata blu BSOD di Ntoskrnl.exe: se stai affrontando l' errore Blue Screen of Death (BSOD) che è causato da Ntoskrnl.exe, non farti prendere dal panico poiché molti utenti hanno riscontrato questo problema, ma per fortuna, questo errore può essere risolto usando questa guida. Quando stai usando il tuo PC, noterai che il tuo sistema si blocca improvvisamente e la prossima cosa che sai, sei su una schermata blu e devi riavviare il PC per accedervi.

Ntoskrnl.exe che è anche noto come immagine del kernel ed è una parte fondamentale del sistema che è responsabile di vari servizi di sistema come la gestione della memoria, la virtualizzazione dell'hardware, ecc. Comunque, senza perdere tempo vediamo come risolvere BSOD Ntoskrnl.exe Errore schermata blu con l'aiuto del tutorial elencato di seguito.

Correzione dell'errore della schermata blu BSOD di Ntoskrnl.exe

Assicurati di creare un punto di ripristino nel caso in cui qualcosa vada storto.

Metodo 1: eseguire Diagnostica memoria di Windows

Se si dispone di una RAM difettosa, il modo migliore per determinare ciò è eseguire lo strumento di diagnostica della memoria di Windows e se i risultati del test indicano che la RAM presenta alcuni problemi, è possibile sostituirla facilmente con una nuova e risolvere facilmente Fix Ntoskrnl.exe BSOD Errore schermata blu.

1. Digitare la memoria nella barra di ricerca di Windows e selezionare “ Diagnostica memoria di Windows.

2. Nel set di opzioni visualizzate selezionare “ Riavvia ora e verificare la presenza di problemi.

3.Dopodiché Windows verrà riavviato per verificare la presenza di possibili errori RAM.

4. Riavviare il PC per salvare le modifiche.

Metodo 2: eseguire Memtest86

1.Collegare un'unità flash USB al sistema.

$config[ads_text6] not found

2.Scarica e installa Windows Memtest86 Auto-installer per chiave USB.

3.Fare clic con il pulsante destro del mouse sul file immagine appena scaricato e selezionare l'opzione " Estrai qui ".

4.Una volta estratto, apri la cartella ed esegui Memtest86 + USB Installer .

5.Scegli il tuo drive USB collegato, per masterizzare il software MemTest86 (Questo formatterà il tuo drive USB).

6.Una volta terminato il processo sopra descritto, inserire l'USB nel PC in cui viene visualizzato il messaggio " Errore BSOD Ntoskrnl.exe ".

7. Riavviare il PC e assicurarsi che sia selezionato l'avvio dall'unità flash USB.

8.Memtest86 inizierà il test per il danneggiamento della memoria nel sistema.

9.Se hai superato tutti i test, puoi essere sicuro che la tua memoria funzioni correttamente.

10.Se alcuni dei passaggi non hanno esito positivo, Memtest86 rileva un danneggiamento della memoria che significa che "Errore BSOD Ntoskrnl.exe" è a causa di memoria danneggiata / danneggiata.

11.Per risolvere Ntoskrnl.exe schermata blu dell'errore di morte, sarà necessario sostituire la RAM se vengono rilevati settori di memoria difettosa.

Metodo 3: Aggiorna Realtek Audio Driver

A volte i driver Realtek Audio corrotti o obsoleti possono causare questo problema, quindi dovresti provare ad aggiornare i driver usando questa guida: Come aggiornare i driver audio Realtek HD in Windows 10.

Metodo 4: ripristinare le impostazioni di overclocking

Se stai overcloccando il tuo PC, questo potrebbe spiegare perché stai affrontando l'errore BSOD Ntoskrnl.exe, poiché questo software di overclocking mette a dura prova l'hardware del tuo PC, motivo per cui il PC si riavvia inaspettatamente dando l'errore BSOD. Per risolvere questo problema è sufficiente ripristinare le impostazioni di overclocking o rimuovere qualsiasi software di overclocking.

Metodo 5: assicurarsi che Windows sia aggiornato

1.Premere il tasto Windows + I, quindi selezionare Aggiornamento e sicurezza.

2.Successivamente, fare nuovamente clic su Controlla aggiornamenti e assicurarsi di installare eventuali aggiornamenti in sospeso.

3.Dopo l'installazione degli aggiornamenti, riavviare il PC.

Metodo 6: ripristinare le impostazioni del BIOS ai valori predefiniti

1.Spegnere il laptop, quindi accenderlo e premere contemporaneamente F2, DEL o F12 (a seconda del produttore) per accedere alla configurazione del BIOS.

2.Ora dovrai trovare l'opzione di ripristino per caricare la configurazione predefinita e potrebbe essere denominata Ripristina impostazioni predefinite, Carica impostazioni predefinite, Cancella impostazioni BIOS, Carica impostazioni predefinite o qualcosa di simile.

3.Selezionalo con i tasti freccia, premi Invio e conferma l'operazione. Il BIOS ora utilizzerà le sue impostazioni predefinite.

4.Una volta effettuato l'accesso a Windows, verifica se riesci a correggere l'errore schermata blu BSOD Ntoskrnl.exe.

Metodo 7: Esegui Controllo file di sistema e Controlla disco

1.Premere il tasto Windows + X, quindi fare clic su Prompt dei comandi (amministratore).

2. Adesso digita quanto segue nel cmd e premi invio:

 Sfc / scannow sfc / scannow / offbootdir = c: \ / offwindir = c: \ windows (Se sopra fallisce, prova questo) 

3. Attendere il completamento del processo sopra descritto e, una volta terminato, riavviare il PC.

4.Avanti, eseguire CHKDSK da qui Correggere gli errori del file system con Verifica utilità disco (CHKDSK).

5.Seleziona il processo sopra descritto e riavvia nuovamente il PC per salvare le modifiche.

$config[ads_text6] not found

Metodo 8: eseguire CCleaner e Malwarebytes

1.Scarica e installa CCleaner & Malwarebytes.

2. Esegui Malwarebytes e lascia che scansiona il tuo sistema alla ricerca di file dannosi.

3. Se viene rilevato malware, li rimuoverà automaticamente.

4.Ora avvia CCleaner e nella sezione "Cleaner", sotto la scheda Windows, ti suggeriamo di controllare le seguenti selezioni da pulire:

5.Una volta verificato il controllo dei punti corretti, fai semplicemente clic su Esegui Cleaner e lascia che CCleaner esegua il suo corso.

6.Per pulire il sistema, selezionare ulteriormente la scheda Registro e assicurarsi che sia selezionato quanto segue:

7.Seleziona Scansione per problemi e consenti a CCleaner di eseguire la scansione, quindi fai clic su Risolvi problemi selezionati.

8.Quando CCleaner chiede " Vuoi le modifiche di backup al registro? "Selezionare Sì.

9.Una volta completato il backup, selezionare Correggi tutti i problemi selezionati.

10. Riavvia il PC per salvare le modifiche.

Metodo 9: Esegui Ripristino configurazione di sistema

1.Premere il tasto Windows + R e digitare " sysdm.cpl ", quindi premere invio .

2. Selezionare la scheda Protezione sistema e selezionare Ripristino configurazione di sistema.

3.Fare clic su Avanti e selezionare il punto di ripristino del sistema desiderato.

4. Seguire le istruzioni visualizzate per completare il ripristino del sistema.

5.Dopo il riavvio, potresti essere in grado di risolvere l'errore Blue Screen Ntoskrnl.exe BSOD dell'errore di morte.

Metodo 10: pulire lo slot di memoria

Nota: non aprire il PC in quanto potrebbe invalidare la garanzia, se non sai cosa fare, porta il tuo laptop al centro di assistenza. Se non sai cosa stai facendo, si consiglia la supervisione di un esperto.

Prova a cambiare RAM in un altro slot di memoria, quindi prova a utilizzare solo una memoria e vedi se riesci a utilizzare il PC normalmente. Inoltre, pulire le prese d'aria dello slot di memoria solo per essere sicuri e controllare nuovamente se questo risolve il problema. Se hai due slot RAM, rimuovi entrambi i RAM, pulisci lo slot e inserisci la RAM in un solo slot e verifica se il problema è stato risolto. In caso contrario, fai di nuovo la stessa cosa con un altro slot e vedi se questo aiuta a risolvere il problema. Se stai ancora affrontando l'errore BSOD Ntoskrnl.exe, allora devi sostituire la RAM con una nuova.

Consigliato:

  • Dividi lo schermo del tuo laptop a metà in Windows 10
  • Correggi l'errore del modulo di decodifica del contenuto Widevine
  • [RISOLTO] Arresti di Esplora file di Windows 10
  • Risolto il problema con la rete WiFi non visualizzata su Windows 10

Ecco perché hai risolto con successo Ntoskrnl.exe BSOD Blue Screen error ma se hai ancora domande su questo post, sentiti libero di chiedere nella sezione dei commenti.

Articoli Correlati