Correzione Non esiste una connessione Internet, qualcosa è andato storto con il server proxy

Oggigiorno i problemi di connettività Internet in Google Chrome e in altri browser stanno diventando comuni. Anche quando gli utenti non hanno impostato alcun proxy o non hanno configurato le impostazioni del proxy manuale, Internet si interromperà improvvisamente e Chrome mostrerà che non esiste una connessione Internet con il messaggio di errore " C'è qualcosa di sbagliato nel tuo server proxy o nell'indirizzo è errato “. A meno che tu non sia dipendente dal gioco Dinosaur Dash, a cui puoi giocare quando il browser Google Chrome non è in linea, questo non è affatto un segno piacevole!

Cosa fare allora? Possiamo iniziare osservando cosa potrebbe aver causato il problema. Potrebbe essere il tuo nuovo software antivirus o firewall Internet o estensioni o plugin del browser Web che si comportano male. In alternativa, il dispositivo potrebbe essere interessato da uno dei programmi infetti da malware o virus appena installati.

Una volta individuato il problema, diventa più facile da risolvere. Quindi, controlliamo alcuni dei problemi più comuni e noti che possono causare questo problema e cosa puoi provare e fare per risolverlo rapidamente e con la minima conoscenza richiesta.

Correzione Non esiste una connessione Internet, qualcosa è andato storto con il server proxy

In questo articolo, abbiamo elencato la causa e le correzioni dell'errore "Nessuna connessione Internet" e delle impostazioni relative al browser Web che è possibile utilizzare per risolvere il problema da soli. A seconda dei segni come le applicazioni interessate da questo errore e se l'effetto è a livello di sistema, è possibile escludere alcuni di questi metodi per risparmiare tempo.

Metodo 1: disabilitare il proxy

Se l'utente non configura esplicitamente queste impostazioni, le impostazioni proxy vengono configurate per impostazione predefinita in modo che vengano rilevate e configurate automaticamente e non dovrebbero causare problemi. Ma alcune applicazioni o programmi VPN possono causare configurazioni errate e modificare queste impostazioni. Ecco cosa devi fare per ripristinare le impostazioni del proxy automatico:

1. Aprire il pannello di controllo. Digitare Pannello di controllo nella ricerca di Windows a cui è possibile accedere premendo il tasto Windows + S combinazione. Fai clic e apri l'app Pannello di controllo dai risultati della ricerca.

2. Nel pannello di controllo, vai al Centro connessioni di rete e condivisione.

3. Fare clic su Opzioni Internet nell'angolo in basso a sinistra della finestra del Pannello di controllo.

4. Vai alla scheda etichettata Connessioni, quindi fai clic sul pulsante con l'etichetta Impostazioni LAN.

5. Selezionare la casella accanto a Rileva automaticamente impostazioni e deselezionare le altre caselle . Fare clic sul pulsante OK, quindi chiudere tutte le finestre aperte.

6. Riavvia il PC e verifica se riesci a risolvere il problema. Nessun errore di connessione a Internet.

Se i problemi persistono, segui i passaggi da 1 a 7 per vedere se le impostazioni sono tornate a quelle precedenti. Se tornano da soli, è possibile che sia installata o in esecuzione un'applicazione che li modifica. In questo caso, ecco alcune opzioni.

Se dopo il riavvio le impostazioni del proxy cambiano automaticamente o ritornano da sole, un'applicazione di terze parti potrebbe interferire con le impostazioni del proxy. In questo caso, è necessario avviare il PC in modalità provvisoria, quindi selezionare Pannello di controllo> Programmi> Programmi e funzionalità. Ora disinstalla qualsiasi app di terze parti ritenuta sospetta o installata di recente. Quindi, modificare nuovamente le impostazioni del proxy seguendo il metodo sopra e riavviare normalmente il PC.

$config[ads_text6] not found

Metodo 2: disabilitare le impostazioni proxy tramite il registro

Se non riesci a disabilitare il proxy utilizzando il metodo sopra, puoi deselezionare il proxy tramite l'Editor del Registro di sistema seguendo i passaggi seguenti:

1. Premi il tasto Windows + R, quindi digita regedit e premi Invio per aprire l'Editor del Registro di sistema.

2. Passare alla seguente chiave di registro:

 Computer \ HKEY_CURRENT_USER \ Software \ Microsoft \ Windows \ CurrentVersion \ Impostazioni Internet 

3. Ora nel riquadro destro della finestra fare clic con il tasto destro su ProxyEnable DWORD e selezionare Elimina.

4. Allo stesso modo eliminare anche le seguenti chiavi ProxyServer, Migrate Proxy e Proxy Override.

5. Riavvia normalmente il PC per salvare le modifiche e vedere se riesci a correggere qualcosa che non ha funzionato con l'errore del server proxy.

Metodo 3: disabilitare il programma VPN / Antivirus

Puoi disabilitare facilmente il tuo programma VPN o Antivirus, ma a volte dipende anche dal tipo di VPN attualmente in uso. Alcune VPN sono installate sul proprio PC tramite un programma di installazione, mentre altre sono plugin basati su browser.

Il principio di base è disattivare le impostazioni del firewall / proxy dal programma antivirus o disabilitare la VPN. Apri il programma antivirus, vai alle sue Impostazioni e disabilita l'Antivirus e disattiva il firewall. Puoi anche disinstallare del tutto il programma antivirus se lo trovi difficile da configurare. Essendo su Windows 10, le misure di sicurezza di Windows Defender sono sempre presenti anche se non è installato alcun programma antivirus.

1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'icona del programma antivirus dalla barra delle applicazioni e selezionare Disabilita.

2. Quindi, selezionare l'intervallo di tempo per il quale l' Antivirus rimarrà disabilitato.

Nota: scegliere il minor tempo possibile, ad esempio 15 minuti o 30 minuti.

3. Una volta terminato, prova nuovamente a connetterti alla rete WiFi e controlla se sei in grado di risolvere la mancanza di connessione a Internet, qualcosa è andato storto con l'errore del server proxy.

La maggior parte dei programmi VPN ha un'icona nella barra delle applicazioni (mentre sono in esecuzione), basta fare clic sulla sua icona e disattivare la VPN. Se è attivo un plug-in del browser per VPN, è possibile accedere alla pagina dei componenti aggiuntivi del browser e disinstallarlo.

Leggi anche: Come risolvere Il server proxy non risponde

Se ciò non risolve il problema di non poter accedere a Internet a causa di una configurazione errata del proxy, continuare con il metodo successivo.

Metodo 4: ripristina Google Chrome ai valori predefiniti

Se il problema si verifica solo nel browser Google Chrome e su un altro browser come Mozilla Firefox, puoi accedere a Internet, quindi il problema riguarda Chrome. Firefox potrebbe essere ancora in grado di connettersi a Internet anche in caso di impostazioni proxy errate a livello di sistema perché può sovrascrivere le impostazioni proxy. Quindi assicurati che Microsft Edge / Internet Explorer o qualsiasi altro browser Web funzioni correttamente, quindi ripristina Google Chrome solo per risolvere il problema.

1. Apri Google Chrome e fai clic sui tre punti verticali nell'angolo in alto a destra, quindi seleziona l'opzione Impostazioni .

$config[ads_text6] not found

2. Fare clic sull'opzione Impostazioni avanzate nel riquadro di navigazione a sinistra. Nell'elenco che si comprime, selezionare l'opzione denominata Reimposta e pulisci. Quindi selezionare l'opzione Ripristina impostazioni predefinite originali.

3. Nella finestra popup visualizzata, selezionare Ripristina impostazioni per cancellare tutti i cookie salvati, i dati della cache e altri file temporanei.

Metodo 5: reinstallare Google Chrome

Se il metodo sopra indicato non funziona per te e il problema persiste sul browser Chrome, resta solo una cosa da provare. Devi disinstallare Google Chrome e reinstallarlo di nuovo.

1. Apri l'app Impostazioni in Windows 10. Usa la combinazione di tasti Tasto Windows + S per farlo rapidamente. Vai alle app.

2. Scorri verso il basso l'elenco di applicazioni e funzionalità per trovare Google Chrome . Fare clic sul pulsante Disinstalla sul lato destro del nome dell'applicazione, quindi fare nuovamente clic sul pulsante Disinstalla nella finestra popup quando richiesto.

3. Visita google.com/chrome e fai clic sul pulsante Scarica Chrome per scaricare l'ultima versione di Chrome Installer.

4. Esegui il programma di installazione scaricato. Scaricherà i file necessari e installerà Chrome sul tuo computer.

Leggi anche: 10 modi per correggere il caricamento lento della pagina in Google Chrome

Metodo 6: eseguire Ripristino configurazione di sistema

Se stai ancora affrontando l'errore " Non c'è connessione a Internet ", la raccomandazione finale sarebbe di ripristinare il PC a una configurazione di lavoro precedente. Utilizzando Ripristino configurazione di sistema è possibile ripristinare tutta la configurazione corrente del sistema in un momento precedente in cui il sistema funzionava correttamente. Tuttavia, è necessario assicurarsi di disporre di almeno un punto di ripristino del sistema, altrimenti non è possibile ripristinare il dispositivo. Ora, se si dispone di un punto di ripristino, il sistema tornerà alle condizioni di lavoro precedenti senza influire sui dati memorizzati.

1. Digitare control in Ricerca di Windows, quindi fare clic sul collegamento " Pannello di controllo " dal risultato della ricerca.

2. Passare dalla modalità " Visualizza per " a " Icone piccole ".

3. Fare clic su " Ripristino ".

4. Fare clic su " Apri Ripristino configurazione di sistema " per annullare le modifiche recenti al sistema. Segui tutti i passaggi necessari.

5. Ora dalla finestra Ripristina file di sistema e impostazioni fare clic su Avanti.

6. Seleziona il punto di ripristino e assicurati che questo punto di ripristino sia stato creato prima del problema "Nessuna connessione Internet, qualcosa è andato storto con il server proxy".

7. Se non riesci a trovare i vecchi punti di ripristino, seleziona " Mostra più punti di ripristino ", quindi seleziona il punto di ripristino.

8. Fare clic su Avanti, quindi rivedere tutte le impostazioni configurate.

9. Infine, fare clic su Fine per avviare il processo di ripristino.

Metodo 7: Ripristina configurazione di rete

1. Aprire il Prompt dei comandi con privilegi elevati utilizzando uno dei metodi elencati qui.

2. Ora digita il seguente comando e premi Invio dopo ognuno:

 ipconfig / release ipconfig / flushdns ipconfig / rinnova 

3. Apri nuovamente il prompt dei comandi di amministrazione e digita quanto segue e premi invio dopo ognuno:

 ipconfig / flushdns nbtstat –r netsh int ip reset netsh winsock reset 

4. Riavviare per applicare le modifiche. Lo svuotamento del DNS sembra risolto Non vi sono errori di connessione a Internet.

$config[ads_text6] not found

Metodo 8: ripristina Windows 10

Se una di queste correzioni non ha funzionato per te o se il problema non è limitato a Google Chrome e non riesci a risolverlo, puoi provare a ripristinare il PC.

Il ripristino del PC potrebbe anche essere utile nei casi in cui un'applicazione sospetta o malware ha ripristinato automaticamente le impostazioni del proxy su una configurazione non valida per impedire l'accesso a Internet. Tutti i tuoi file su unità diverse dall'unità Windows stessa non verranno eliminati. Tuttavia, i dati su Windows Drive e le applicazioni installate insieme alle loro impostazioni andranno persi. Quindi assicurati di creare un backup di tutto prima di ripristinare il PC.

1. Premere il tasto Windows + I per aprire Impostazioni, quindi fare clic su Aggiornamento e sicurezza.

2. Nel riquadro di navigazione a sinistra, selezionare Ripristino, quindi fare clic sul pulsante Inizia nella sezione Ripristina questo PC.

3. Seleziona l'opzione per conservare i miei file .

4. Per il passaggio successivo potrebbe essere richiesto di inserire il supporto di installazione di Windows 10, quindi assicurarsi di averlo pronto.

5. Ora, seleziona la tua versione di Windows e fai clic solo sull'unità su cui è installato Windows > Rimuovi i miei file.

6. Fare clic sul pulsante Reimposta.

7. Seguire le istruzioni visualizzate per completare il ripristino.

8. Una volta completato il processo di ripristino, provare di nuovo a connettersi a Internet.

Leggi anche: Come reimpostare la password in Windows 10

L'errore "Non esiste una connessione Internet" a causa di una configurazione errata del proxy non è adatto a nessuno. Uccide lo scopo di avere un dispositivo con tutto, ma senza connessione a Internet. Come abbiamo discusso, l'errore mostrato su Google Chrome sull'impossibilità di connettersi a Internet a causa di alcune impostazioni proxy errate è solo l'errore delle impostazioni interne di Google Chrome, o potrebbe essere a livello di sistema.

Anche se non è raro trovarsi in una situazione del genere senza manomettere le impostazioni prima di questo problema, è più probabile che un virus o una qualche forma di malware abbia causato questo problema. Il virus può penetrare in un sistema attraverso un file di installazione scaricato che non proviene da una fonte affidabile o da un'e-mail infetta. Anche un pdf dall'aspetto sicuro può essere la fonte del virus. In questi casi, si consiglia di rimuovere prima il malware da Windows 10 e, se non ha funzionato, provare a ripristinare il sistema stesso.

Plugin che contengono malware o troppe pubblicità possono essere un segno di tale minaccia. Quindi assicurati di installare plugin che sono stati sviluppati da alcuni sviluppatori rinomati e controlla sempre le valutazioni degli utenti prima di installare qualsiasi applicazione o un plugin del browser.

Articoli Correlati