Correzione Ripristino configurazione di sistema non completata correttamente

Correzione Ripristino configurazione di sistema non completata correttamente: Ripristino configurazione di sistema è una funzione molto utile in Windows 10 in quanto viene utilizzata per ripristinare il PC a un orario di lavoro precedente in caso di incidenti sul sistema. Ma a volte Ripristino configurazione di sistema non riesce con un messaggio di errore che dice "Ripristino configurazione di sistema non è stato completato correttamente" e non è stato possibile ripristinare il PC. Ma non preoccuparti perché lo strumento di risoluzione dei problemi è qui per guidare come correggere questo errore e ripristinare il PC utilizzando il punto di ripristino del sistema. Quindi, senza perdere tempo, vediamo come riparare effettivamente Ripristino configurazione di sistema non è stato completato correttamente con i metodi elencati di seguito.

Ripristino configurazione di sistema non completato correttamente. I file e le impostazioni di sistema del tuo computer non sono stati modificati.

Dettagli:

Ripristino configurazione di sistema non riuscito durante il ripristino della directory dal punto di ripristino.

Fonte: AppxStaging

Destinazione:% ProgramFiles% \ WindowsApps

Si è verificato un errore non specificato durante il Ripristino configurazione di sistema.

La guida seguente correggerà i seguenti errori:

Ripristino configurazione di sistema non completato correttamente Errore 0x8000ffff

Ripristino configurazione di sistema non completato correttamente con errore 0x80070005

Si è verificato un errore non specificato durante il ripristino del sistema 0x80070091

Correggi l'errore 0x8007025d durante il tentativo di ripristino

Correzione Ripristino configurazione di sistema non completata correttamente

Metodo 1: eseguire un avvio parziale

A volte software di terze parti possono entrare in conflitto con Ripristino configurazione di sistema e, pertanto, non si dovrebbe essere in grado di ripristinare il sistema in un momento precedente utilizzando il punto di ripristino del sistema. Al fine di correggere l'errore di Ripristino configurazione di sistema non è stato completato correttamente, è necessario eseguire un avvio pulito nel PC e diagnosticare il problema passo dopo passo.

$config[ads_text6] not found

Quindi prova a utilizzare il ripristino del sistema e vedi se riesci a questo errore.

Metodo 2: eseguire Ripristino configurazione di sistema dalla modalità provvisoria

1.Premere il tasto Windows + R, quindi digitare msconfig e premere Invio per aprire Configurazione di sistema.

2. Passare alla scheda di avvio e selezionare l' opzione di avvio sicuro.

3.Fare clic su Applica seguito da OK.

4. Riavvia il PC e il sistema si avvierà automaticamente in modalità provvisoria.

5.Premere il tasto Windows + R e digitare " sysdm.cpl ", quindi premere invio.

6. Selezionare la scheda Protezione sistema e selezionare Ripristino configurazione di sistema.

7.Fare clic su Avanti e selezionare il punto di ripristino del sistema desiderato.

8. Seguire le istruzioni sullo schermo per completare il ripristino del sistema.

9. Dopo il riavvio, potrebbe essere possibile correggere il Ripristino configurazione di sistema non completato correttamente.

Metodo 3: Esegui Controllo file di sistema (SFC) e Controlla disco (CHKDSK) in modalità provvisoria

1.Andare di nuovo in modalità provvisoria usando il metodo sopra.

2.Premere il tasto Windows + X, quindi fare clic su Prompt dei comandi (amministratore).

3.Ora digita quanto segue nel cmd e premi invio:

 Sfc / scannow sfc / scannow / offbootdir = c: \ / offwindir = c: \ windows (Se sopra fallisce) 

4. Attendere il completamento del processo sopra descritto e digitare il comando seguente in cmd e premere Invio:

chkdsk C: / f / r / x

5. Deseleziona l'opzione Avvio sicuro in Configurazione di sistema, quindi riavvia il PC per salvare le modifiche.

Metodo 4: eseguire DISM se SFC non riesce

1.Premere il tasto Windows + X e fare clic su Prompt dei comandi (amministratore).

2. Digitare quanto segue e premere Invio:

 DISM / Online / Cleanup-Image / RestoreHealth 

3.Consentire l'esecuzione del comando DISM e attendere che termini.

4. Se il comando sopra non funziona, prova quanto segue:

 Dism / Image: C: \ offline / Cleanup-Image / RestoreHealth / Source: c: \ test \ mount \ windows Dism / Online / Cleanup-Image / RestoreHealth / Source: c: \ test \ mount \ windows / LimitAccess 

Nota: sostituire C: \ RepairSource \ Windows con l'ubicazione dell'origine di riparazione (disco di installazione o ripristino di Windows).

5. Riavviare il PC per salvare le modifiche.

Metodo 5: disabilitare Antivirus prima di ripristinare

1.Fare clic con il tasto destro sull'icona del programma antivirus dalla barra delle applicazioni e selezionare Disabilita.

2. Successivamente, selezionare l'intervallo di tempo per il quale l' Antivirus rimarrà disabilitato.

Nota: scegliere il minor tempo possibile, ad esempio 15 minuti o 30 minuti.

3.Al termine, provare nuovamente a ripristinare il PC utilizzando Ripristino configurazione di sistema e verificare se l'errore si risolve o meno.

Metodo 6: rinominare la cartella WindowsApps in modalità provvisoria

1.Premere il tasto Windows + R, quindi digitare msconfig e premere Invio per aprire Configurazione di sistema.

2. Passare alla scheda di avvio e selezionare l' opzione di avvio sicuro.

3.Fare clic su Applica seguito da OK.

4. Riavvia il PC e il sistema si avvierà automaticamente in modalità provvisoria.

5.Premere il tasto Windows + X, quindi selezionare Prompt dei comandi (amministratore).

3. Digitare il comando seguente in cmd e premere Invio dopo ognuno:

cd C: \ Programmi

takeown / f WindowsApps / r / d Y

icacls WindowsApps / grant “% USERDOMAIN% \% USERNAME%” :( F) / t

attrib WindowsApps -h

rinominare WindowsApps WindowsApps.old

$config[ads_text6] not found

4.Accedere a Configurazione del sistema e deselezionare Avvio sicuro per eseguire l'avvio normale.

5.Se riscontri nuovamente l'errore, digita cmd e premi Invio:

icacls WindowsApps / concedere amministratori: F / T

Questo dovrebbe essere in grado di risolvere Ripristino configurazione di sistema non completato correttamente, ma in caso contrario provare il metodo successivo.

Metodo 7: assicurarsi che i servizi di ripristino del sistema siano in esecuzione

1.Premere i tasti Windows + R, quindi digitare services.msc e premere invio.

2. Ora trova i seguenti servizi:

Ripristino del sistema

Copia shadow del volume

Agenda

Provider di copie shadow del software Microsoft

3.Fare clic con il tasto destro su ciascuno di essi e selezionare Proprietà.

4.Assicurarsi che ciascuno di questi servizi sia in esecuzione, altrimenti fare clic su Esegui e impostare il tipo di avvio su Automatico.

5.Fare clic su Applica seguito da OK.

6. Riavviare il PC per salvare le modifiche e vedere se si è in grado di correggere il ripristino del sistema non completato correttamente eseguendo Ripristino configurazione di sistema.

Metodo 8: controllare le impostazioni di protezione del sistema

1.Fare clic con il tasto destro su Questo PC o Risorse del computer e selezionare Proprietà.

2. Ora fai clic su Protezione sistema nel menu a sinistra.

3.Assicurarsi che il valore del colonna di protezione sia impostato su ON se è disattivato, quindi selezionare l'unità e fare clic su Configura.

4.Fare clic su Applica seguito da OK e chiudere tutto.

5. Riavviare il PC per salvare le modifiche.

Raccomandato per te:

  • Correggi l'errore 0x8007025d durante il tentativo di ripristino
  • Errore di correzione 0x8007000e Prevenzione dei backup
  • Disabilita Snap Pop-Up durante lo spostamento di Windows
  • Correggi errore di ripristino del sistema 0x80070091

Ecco perché hai risolto con successo il Ripristino configurazione di sistema non ha completato correttamente il problema ma se hai ancora domande su questa guida, sentiti libero di chiedere nella sezione dei commenti.

Articoli Correlati