Disabilita l'indicizzazione in Windows 10 (Tutorial)

Come disabilitare l'indicizzazione in Windows 10: Windows ha una funzione integrata speciale per la ricerca di file o cartelle che è comunemente nota come Ricerca di Windows. A partire dal sistema operativo Windows Vista e da tutti gli altri moderni sistemi operativi Windows, è stato notevolmente migliorato l'algoritmo di ricerca che non solo rende più veloce il processo di ricerca, ma anche gli utenti possono cercare senza sforzo quasi tutti i tipi di file, immagini, video, documenti, e-mail e contatti.

Aiuta a cercare file sul tuo sistema molto velocemente ma ha un problema durante la ricerca poiché altri processi potrebbero riscontrare un po 'di lentezza quando Windows indicizza i file o le cartelle. Ma ci sono alcuni passaggi che puoi scegliere di mitigare tali problemi. Se si disattiva l'indicizzazione sui dischi rigidi, si tratta di un metodo molto semplice per migliorare le prestazioni del PC. Prima di esaminare l'aspetto e i passaggi della disabilitazione della funzionalità dell'indice di ricerca nel tuo sistema, comprendiamo innanzitutto i motivi principali per cui è necessario disabilitare l'indicizzazione o quando si deve lasciare abilitata la funzione.

Nel complesso ci sono 3 scenari primari che dovrai affrontare quando prevedi di abilitare o disabilitare l'indicizzazione. Questi punti chiave ti faranno capire facilmente se devi abilitare o disabilitare questa funzione:

  • Se hai una potenza della CPU veloce (con processori come i5 o i7 - ultima generazione) + un disco rigido di dimensioni normali, puoi continuare a indicizzare.
  • Le prestazioni della CPU sono lente + e il tipo di disco rigido è vecchio, quindi si consiglia di disattivare l'indicizzazione.
  • Qualsiasi tipo di unità CPU + SSD, si consiglia di nuovo di non abilitare l'indicizzazione.

Come disabilitare l'indicizzazione in Windows 10

Assicurati di creare un punto di ripristino nel caso in cui qualcosa vada storto.

Pertanto, l'indicizzazione deve essere eseguita essenzialmente in base al tipo di CPU e al tipo di disco rigido in uso. Si consiglia di non abilitare la funzione di indicizzazione se si dispone di un disco rigido SSD e / o se si dispone di una CPU a basso rendimento. Niente di cui preoccuparsi, poiché disattivare questa funzione di indicizzazione non danneggerà il sistema e sarà possibile effettuare ricerche, solo che non indicizzerà i file.

Seguire questi passaggi per disabilitare l'indicizzazione della ricerca in Windows 10 in modo consigliato.

1.Fare clic sul pulsante Start e selezionare Pannello di controllo .

Nota: in alternativa, è possibile cercare " Opzioni di indicizzazione " dalla casella Inizia ricerca.

2.Seleziona l' opzione " Indicizzazione ".

3. Verrà visualizzata la finestra di dialogo a comparsa " Opzioni di indicizzazione ". Nella parte in basso a sinistra della finestra di dialogo, vedrai il pulsante " Modifica ".

4.Cliccando sul pulsante " Modifica ", vedrai apparire una nuova finestra di dialogo sullo schermo.

5.Ora è necessario utilizzare la finestra " Posizioni indicizzate " per selezionare la cartella che si desidera includere nell'elenco di indicizzazione. Da qui è possibile selezionare le unità per abilitare o disabilitare i servizi di indicizzazione per determinate unità.

Ora le scelte stanno a te, ma la maggior parte delle persone include cartelle che contengono file personali come documenti, video, immagini, contatti ecc. Vale la pena notare che se si mantengono i file personali su un'altra unità; quindi quei file non vengono normalmente indicizzati per impostazione predefinita, fino a quando e se non si portano le cartelle personali in quella posizione.

Ora che hai disabilitato correttamente l'indicizzazione in Windows 10, puoi anche disabilitare del tutto la ricerca di Windows se hai voglia di non usarla (a causa di problemi di prestazioni). Attraverso questa procedura, disabiliterai completamente l'indicizzazione disattivando questa funzione di ricerca di Windows. Ma non preoccuparti perché avrai ancora la possibilità di cercare i file ma ci vorrà del tempo per ogni ricerca in quanto deve passare attraverso tutti i tuoi file ogni volta che inserisci le stringhe per la ricerca.

$config[ads_text6] not found

I passaggi per disabilitare la ricerca di Windows

1.Fare clic sul pulsante Start e cercare " Servizi ".

2. Apparirà la finestra Servizi, ora scorrere verso il basso per cercare “ Ricerca Windows ” dall'elenco dei servizi disponibili.

3.Fare doppio clic per aprirlo. Vedrai apparire una nuova finestra di dialogo pop-up.

4.Dalla sezione " Tipo di avvio ", ci saranno varie opzioni sotto forma di un menu a discesa. Seleziona l'opzione " Disabilitato ". Questo interromperà il servizio "Ricerca di Windows". Premere il pulsante " Stop " per apportare modifiche.

5. Quindi devi fare clic sul pulsante “Applica” seguito da OK.

Per riattivare il servizio " Ricerca di Windows ", è necessario seguire gli stessi passaggi e modificare il tipo di avvio da "Disabilitato" a " Automatico o automatico (avvio ritardato) ", quindi premere il pulsante "OK".

Se si verificano problemi relativi alla ricerca, che sembra imprevedibilmente lento o a volte la ricerca si arresta in modo anomalo, si consiglia di ripristinare o ristrutturare completamente l'indice di ricerca. Questo potrebbe richiedere del tempo per la ricostruzione, ma risolverà il problema.

Per ricostruire l'indice, devi fare clic sul pulsante " Avanzate ".

E dalla nuova finestra di dialogo pop-up, fai clic sul pulsante " Ricostruisci ".

Ci vorrà del tempo per ricostruire il servizio di indicizzazione da zero.

Consigliato:

  • Disconnessione automatica di account Gmail o Google (con immagini)
  • Nessun suono nel PC Windows 10 [RISOLTO]
  • Che cos'è Checksum? E come calcolare i checksum
  • Risolve il problema del driver del controller USB (Universal Serial Bus)

Spero che i passaggi precedenti siano stati utili e ora puoi facilmente disabilitare l'indicizzazione in Windows 10 ma se hai ancora domande su questo tutorial, sentiti libero di chiedere nella sezione dei commenti.

Articoli Correlati