Esplora file di Windows 10 non risponde? 8 modi per risolverlo!

Se non riesci ad aprire Esplora file in Windows 10, non preoccuparti perché a volte Esplora file non risponde e devi solo riavviarlo per risolvere il problema. Ma se questo inizia a verificarsi di frequente, c'è qualcosa che non va in Esplora file e devi risolvere la causa sottostante per risolvere completamente questo problema. Quando si lavora in Windows, è possibile che venga visualizzato il seguente messaggio di errore:

Windows Explorer ha smesso di funzionare. Windows si riavvia

Windows Explorer è un'applicazione di gestione dei file che fornisce una GUI (Graphical User Interface) per accedere ai file sul tuo sistema (Hard Disk). Se Esplora file non risponde, non farti prendere dal panico in quanto esistono diversi modi per risolvere il problema a seconda della causa sottostante. Esplora file ti dà accesso ad app, dischi o unità, file, foto, ecc. E potrebbe essere frustrante rimanere intrappolato in una situazione in cui non puoi aprire Esplora file. Ci sono errori specifici che causano questo problema? No, non possiamo ricorrere a motivi specifici poiché ogni utente ha una configurazione diversa. Tuttavia, alcuni programmi difettosi e le impostazioni di visualizzazione potrebbero essere alcuni motivi. Vediamo quali sono alcune cause comuni a causa delle quali Windows Explorer ha smesso di funzionare problema:

$config[ads_text6] not found
  • I file di sistema potrebbero essere danneggiati o obsoleti
  • Infezione da virus o malware nel sistema
  • Driver dello schermo obsoleti
  • Driver incompatibili che causano conflitti con Windows
  • RAM difettosa

Correggi Esplora file che non risponde in Windows 10

Assicurati di creare un punto di ripristino nel caso in cui qualcosa vada storto.

Metodo 1: modifica delle impostazioni di visualizzazione

Qui il primo metodo per risolvere il problema con Esplora file non risponde è modificare le impostazioni di visualizzazione:

1.Premere il tasto Windows + I per aprire Impostazioni quindi fare clic su Sistema .

2. Adesso dal menu a sinistra assicurati di selezionare Display.

3. Successivamente, dal menu a discesa "Modifica testo, app e altri elementi" selezionare 100% o 125%.

Nota: assicurarsi che non sia impostato su 175% o superiore poiché può essere la causa principale del problema.

4.Chiudi tutto e disconnetti o riavvia il PC per salvare le modifiche.

Metodo 2: riavviare Esplora file utilizzando Task Manager

Uno dei metodi più efficaci per aprire File Explorer è riavviare il programma explorer.exe in Task Manager:

1.Premere contemporaneamente i tasti Ctrl + Maiusc + Esc per avviare Task Manager. Oppure puoi fare clic con il tasto destro sulla barra delle applicazioni e scegliere l'opzione Task Manager.

2. Trova explorer.exe nell'elenco, quindi fai clic con il pulsante destro del mouse e seleziona Termina.

3.Ora questo chiuderà Explorer e per eseguirlo di nuovo, fare clic su File> Esegui nuova attività.

4. Digitare explorer.exe e premere OK per riavviare Explorer. E ora sarai in grado di aprire Esplora file.

5.Esci da Task Manager e questo dovrebbe risolvere il problema di Windows 10 File Explorer non risponde.

Metodo 3: eseguire un avvio parziale

A volte il software di terze parti può entrare in conflitto con Esplora file di Windows e quindi l'arresto di Esplora file di Windows 10. Per risolvere il problema relativo alla mancata risposta di Esplora file di Windows 10, è necessario eseguire un avvio pulito nel PC e diagnosticare il problema passo dopo passo.

Metodo 4: disabilitare tutte le estensioni della shell

Quando si installa un programma o un'applicazione in Windows, viene aggiunto un elemento nel menu contestuale del tasto destro. Gli elementi si chiamano estensioni della shell, ora se si aggiunge qualcosa che potrebbe essere in conflitto con Windows ciò potrebbe causare l'arresto anomalo di Esplora file. Poiché l'estensione Shell fa parte di Esplora file di Windows, qualsiasi programma corrotto potrebbe facilmente causare il problema di mancata risposta di Esplora file di Windows 10.

1.Ora per verificare quale di questi programmi sta causando l'arresto anomalo è necessario scaricare un software di terze parti chiamato ShexExView.

2.Fare doppio clic sull'applicazione shexview.exe nel file zip per eseguirlo. Attendere qualche secondo come quando si avvia per la prima volta, ci vuole del tempo per raccogliere informazioni sulle estensioni della shell.

3.Ora fai clic su Opzioni, quindi fai clic su Nascondi tutte le estensioni Microsoft.

4.Ora Premi Ctrl + A per selezionarli tutti e premi il pulsante rosso nell'angolo in alto a sinistra.

5.Se richiede conferma selezionare Sì.

6.Se il problema viene risolto, c'è un problema con una delle estensioni della shell ma per scoprire quale è necessario accenderle una per una selezionandole e premendo il pulsante verde in alto a destra. Se dopo aver abilitato una particolare estensione della shell Windows File Explorer si arresta in modo anomalo, è necessario disabilitare quella particolare estensione o meglio se è possibile rimuoverla dal sistema.

$config[ads_text6] not found

Metodo 5: svuota la cache della cronologia e crea un nuovo percorso

Per impostazione predefinita, Esplora file è bloccato nella barra delle applicazioni, quindi è necessario prima sbloccare Esplora file dalla barra delle applicazioni. Fare clic con il tasto destro sulla barra delle applicazioni e selezionare Sblocca dall'opzione sulla barra delle applicazioni.

1.Premere il tasto Windows + R, quindi digitare control e premere Invio per aprire il Pannello di controllo.

2. Cerca Esplora file, quindi fai clic su Opzioni Esplora file.

3.Ora nella scheda Generale fai clic sul pulsante Cancella accanto a Cancella cronologia Esplora file.

4.Ora devi fare clic con il tasto destro sul desktop e scegliere Nuovo> Collegamento.

5. Durante la creazione di un nuovo collegamento, è necessario digitare: C: \ Windows \ explorer.exe e fare clic su Avanti .

6. Nel passaggio successivo, è necessario assegnare un nome al collegamento, in questo esempio utilizzeremo " Esplora file " e infine fare clic su Fine.

7.Ora devi fare clic con il tasto destro del mouse sul collegamento appena creato e scegliere l'opzione Aggiungi alla barra delle applicazioni .

Metodo 6: Esegui Controllo file di sistema (SFC) e Controlla disco (CHKDSK)

1.Premere il tasto Windows + X, quindi fare clic su Prompt dei comandi (amministratore).

2. Adesso digita quanto segue nel cmd e premi invio:

 Sfc / scannow sfc / scannow / offbootdir = c: \ / offwindir = c: \ windows 

3. Attendere il completamento del processo sopra descritto e, una volta terminato, riavviare il PC.

4. Successivamente, eseguire CHKDSK da qui Correggere gli errori del file system con Verifica utilità disco (CHKDSK).

5.Seleziona il processo sopra descritto e riavvia nuovamente il PC per salvare le modifiche.

Metodo 7: trova la causa del problema

1.Premere il tasto Windows + R, quindi digitare eventvwr e premere Invio per aprire il Visualizzatore eventi o digitare Evento nella ricerca di Windows, quindi fare clic su Visualizzatore eventi.

2. Ora dal menu a sinistra fare doppio clic su Registri di Windows, quindi selezionare Sistema.

3. Nel riquadro destro della finestra cercare l'errore con il punto esclamativo rosso e una volta trovato, fare clic su di esso.

4.Questo ti mostrerà i dettagli del programma o del processo che causa l'arresto anomalo di Explorer.

5.Se l'app di cui sopra è di terze parti, assicurati di disinstallarla dal Pannello di controllo.

6. Un altro modo per trovare la causa è digitare Affidabilità nella Ricerca di Windows, quindi fare clic su Monitoraggio cronologia affidabilità.

7. Ci vorrà del tempo per generare un rapporto in cui troverai la causa principale del problema di crash di Explorer.

8. Nella maggior parte dei casi, sembra essere IDTNC64.cpl che è il software fornito da IDT (software audio) che non è compatibile con Windows 10.

9. Disinstallare il software problematico e quindi riavviare il PC per applicare le modifiche.

Metodo 8: disabilitare la ricerca di Windows

1.Aprire il prompt dei comandi con privilegi elevati utilizzando uno dei metodi elencati qui.

2. Successivamente, digitare net.exe stop "Ricerca di Windows" nel prompt dei comandi e premere invio .

3.Ora premi il tasto Windows + R per avviare il comando, digita services.msc e premi Invio.

4.Fare clic con il pulsante destro del mouse su Ricerca di Windows.

5.Qui è necessario scegliere l'opzione Riavvia .

$config[ads_text6] not found

Consigliato:

  • 10 modi per risolvere la risoluzione dell'errore dell'host in Chrome
  • Differenza tra Hotmail.com, Msn.com, Live.com e Outlook.com?

Si spera che uno dei metodi sopra menzionati ti aiuti a risolvere il problema con Esplora file di Windows 10 che non risponde . Con queste opzioni, sarai in grado di far funzionare nuovamente Esplora file sul tuo sistema. Tuttavia, è necessario prima capire quali potrebbero essere le probabili ragioni di questo problema in modo da poterlo risolvere in seguito e non lasciare che questo causi nuovamente il problema sul proprio sistema.

Articoli Correlati