Installa l'Editor criteri di gruppo (gpedit.msc) su Windows 10 Home

Installa l'Editor criteri di gruppo (gpedit.msc) su Windows 10 Home: l'Editor criteri di gruppo locale (gpedit.msc) è uno strumento di Windows utilizzato dagli amministratori per modificare i criteri di gruppo. I criteri di gruppo vengono utilizzati dagli amministratori di dominio Windows per modificare i criteri di Windows per tutti o un determinato PC nel dominio. Con l'aiuto di gpedit.msc, puoi facilmente controllare quale applicazione può essere eseguita da quali utenti, puoi bloccare alcune funzionalità per determinati utenti, limitare l'accesso a cartelle specifiche, modificare l'interfaccia utente di Windows e l'elenco continua.

Inoltre, c'è una differenza tra Criteri di gruppo locali e Criteri di gruppo, se il tuo PC non si trova in alcun dominio, gpedit.msc può essere utilizzato per modificare i criteri che si applicano sul PC particolare e in questo caso si chiama Criteri di gruppo locali . Ma se il PC si trova in un dominio, l'amministratore di dominio può modificare i criteri per un determinato PC o per tutti i PC in tale dominio e in questo caso viene chiamato Criteri di gruppo.

Ora l'Editor criteri di gruppo viene anche chiamato gpedit.msc come avrete notato in precedenza, ma questo perché il nome file dell'Editor criteri di gruppo è gpedit.msc. Purtroppo, Criteri di gruppo non è disponibile per gli utenti di Windows 10 Home Edition ed è disponibile solo per Windows 10 Pro, Education o Enterprise Edition. Non avere gpedit.msc su Windows 10 è un grosso svantaggio, ma non preoccuparti perché in questo articolo troverai un modo per abilitare o installare facilmente l' Editor criteri di gruppo (gpedit.msc) su Windows 10 Home Edition.

Per gli utenti di Windows 10 Home Edition, devono apportare modifiche tramite l'Editor del Registro di sistema che è piuttosto un'attività per un utente alle prime armi. E qualsiasi clic errato può danneggiare seriamente i file di sistema e potrebbe bloccarti dal tuo PC. Quindi, senza perdere tempo, vediamo Come installare l'Editor criteri di gruppo su Windows 10 Home con l'aiuto del tutorial elencato di seguito.

Installa l'Editor criteri di gruppo (gpedit.msc) su Windows 10 Home Edition

Assicurati di creare un punto di ripristino nel caso in cui qualcosa vada storto.

Innanzitutto, verifica se sul tuo PC è installato o meno l'Editor criteri di gruppo. Premi semplicemente il tasto Windows + R per visualizzare la finestra di dialogo Esegui, digita gpedit.msc e premi Invio o fai clic su OK. Se non hai installato gpedit.msc sul tuo PC, vedrai il seguente messaggio di errore:

Windows non riesce a trovare 'gpedit.msc'. Assicurati di aver digitato correttamente il nome, quindi riprova.

Ora è confermato che non hai installato l'Editor criteri di gruppo, quindi continuiamo con il tutorial.

Metodo 1: Installa il pacchetto GPEdit in Windows 10 Home usando DISM

1.Premere il tasto Windows + X, quindi selezionare Prompt dei comandi (amministratore).

$config[ads_text6] not found

2. Digitare il seguente comando uno per uno e premere Invio dopo ognuno:

 FOR% F IN ("% SystemRoot% \ servicing \ Packages \ Microsoft-Windows-GroupPolicy-ClientTools-Package ~ * .mum") DO (DISM / Online / NoRestart / Add-Package: "% F") FOR% F IN ("% SystemRoot% \ servicing \ Packages \ Microsoft-Windows-GroupPolicy-ClientExtensions-Package ~ * .mum") DO (DISM / Online / NoRestart / Add-Package: "% F") 

3. Attendere il completamento dell'esecuzione del comando e questo installerà i pacchetti ClientTools e ClientExtensions su Windows 10 Home.

 Microsoft-Windows-GroupPolicy-ClientTools-Package ~… ~ amd64 ~~… .mum Microsoft-Windows-GroupPolicy-ClientTools-Package ~… ~ amd64 ~ en-US ~… .mum Microsoft-Windows-GroupPolicy-ClientExtensions-Package ~ ... ~ amd64 ~~… .mum Microsoft-Windows-GroupPolicy-ClientExtensions-Package ~… ~ amd64 ~ en-US ~… .mum 

4.Premere il tasto Windows + R, quindi digitare gpedit.msc e premere Invio per aprire l'Editor criteri di gruppo.

Nota: per eseguire correttamente l'Editor criteri di gruppo non è necessario il riavvio.

5. Questo avvierà correttamente l'Editor criteri di gruppo e questo oggetto Criteri di gruppo è completamente funzionale e contiene tutti i criteri necessari disponibili in Windows 10 Pro, Education o Enterprise Edition.

Metodo 2: installare l'Editor criteri di gruppo (gpedit.msc) utilizzando un programma di installazione di terze parti

Nota: in questo articolo utilizzeremo un programma di installazione o patch di terze parti per installare gpedit.msc su Windows 10 Home Edition. Il merito di questo file va a davehc per averlo pubblicato in Windows7forum e l'utente @ jwills876 lo ha pubblicato su DeviantArt.

1.Scarica l'Editor criteri di gruppo (gpedit.msc) da questo link.

2.Fare clic con il tasto destro sul file zip scaricato, quindi selezionare Estrai qui.

3. Vedrai un Setup.exe in cui hai estratto l'archivio.

4.Fare clic con il tasto destro su Setup.exe e selezionare Esegui come amministratore.

5.Ora senza chiudere il file di installazione, se si dispone di Windows a 64 bit, sarà necessario seguire i passaggi seguenti.

5.1 Quindi, passa alla cartella C: \ Windows \ SysWOW64 e copia i seguenti file:

Politica di gruppo

GroupPolicyUsers

gpedit.msc

5.2 Ora premi il tasto Windows + R, quindi digita % WinDir% \ System32 e premi Invio.

5.3 Incollare i file e le cartelle copiati nel passaggio 5.1 nella cartella System32.

6. Continuare con l'installazione ma all'ultimo passaggio, non fare clic su Fine e non chiudere il programma di installazione.

7. Passare alla cartella C: \ Windows \ Temp \ gpedit \, quindi fare clic con il tasto destro su x86.bat (per utenti Windows a 32 bit) o x64.bat (per utenti Windows a 64 bit) e aprirlo con Blocco note.

8.Nel Blocco note troverai 6 righe di stringa contenenti quanto segue:

% username%: f

9. Devi sostituire% username%: f con “% username%”: f (Incluse le virgolette).

10.Una volta terminato, salva il file e assicurati di eseguirlo come amministratore.

11. Infine, fai clic sul pulsante Fine.

Fix MMC non è riuscito a creare l'errore di snap-in:

1.Premere il tasto Windows + R, quindi digitare sysdm.cpl e premere Invio per aprire Proprietà del sistema.

2. Passa alla scheda Avanzate, quindi fai clic sul pulsante " Variabili d'ambiente " nella parte inferiore.

3.Ora nella sezione Variabili di sistema, fai doppio clic su " Percorso ".

4. Nella finestra Modifica variabile di ambiente, fare clic su Nuovo.

$config[ads_text6] not found

5. Digitare % SystemRoot% \ System32 \ Wbem e premere Invio.

6.Fare clic su OK, quindi fare nuovamente clic su OK.

Ciò dovrebbe consentire a MMC Fix di non creare l'errore di snap-in, ma se sei ancora bloccato, segui questo tutorial.

Metodo 3: utilizzare Policy Plus (strumento di terze parti)

Se non desideri utilizzare l'Editor criteri di gruppo o ritieni che il tutorial sopra sia troppo tecnico, non ti preoccupare, puoi facilmente scaricare e installare uno strumento di terze parti chiamato Policy Plus, che è un'alternativa all'Editor criteri di gruppo di Windows (gpedit msc). Puoi scaricare l'utilità gratuitamente da GitHub. Basta scaricare Policy Plus ed eseguire semplicemente l'applicazione in quanto non richiede installazione.

Consigliato:

  • Cancella Appunti usando il Prompt dei comandi o il collegamento
  • Che cos'è una VPN e come funziona?
  • Aumenta il volume del microfono in Windows 10
  • Esegui app Android su PC Windows

Ecco fatto che hai installato con successo l' Editor criteri di gruppo (gpedit.msc) su Windows 10 Home Edition ma se hai ancora domande su questo tutorial, sentiti libero di chiedere nella sezione dei commenti.

Articoli Correlati