Kill Resource Intensive Process with Windows Task Manager (GUIDE)

Uccidi processi ad alta intensità di risorse con Task Manager di Windows: viviamo in un mondo frenetico e frenetico in cui le persone non hanno tempo di fermarsi e continuano a muoversi. In un mondo del genere, se le persone hanno l'opportunità di fare il multitasking (ovvero eseguire più di un compito alla volta), allora perché non coglierebbero tale opportunità.

Allo stesso modo, desktop, PC, laptop offrono anche questa opportunità. Le persone possono eseguire più di un'attività alla volta. Ad esempio: se stai scrivendo un documento usando Microsoft Word o stai facendo presentazioni usando Microsoft PowerPoint e per questo, hai bisogno di un'immagine che otterrai su Internet. Quindi, ovviamente, lo cercherai su Internet. Per questo, dovrai passare a qualsiasi browser di ricerca come Google Chrome o Mozilla. Durante il passaggio al browser, si aprirà una nuova finestra, quindi è necessario chiudere la finestra corrente, ad esempio del lavoro corrente. Ma come sai, non è necessario chiudere la finestra corrente. Puoi semplicemente minimizzarlo e passare a una nuova finestra. Quindi è possibile cercare l'immagine richiesta e scaricarla. Se il download richiede troppo tempo, non è necessario tenere aperta quella finestra e interrompere il lavoro. Come hai fatto sopra, puoi minimizzarlo e aprire la finestra di lavoro corrente, ad esempio Microsoft Word o PowerPoint. Il download avverrà in background. In questo modo, il tuo dispositivo ti aiuta a eseguire il multitasking alla volta.

Quando si esegue il multitasking o si aprono più finestre sul proprio laptop o PC o desktop, a volte il computer rallenta e alcune app smettono di rispondere. Ci possono essere molte ragioni dietro questo come:

  • Sono in esecuzione una o due applicazioni o processi che consumano risorse elevate
  • Il disco rigido è pieno
  • Alcuni virus o malware possono attaccare le applicazioni o i processi in esecuzione
  • La RAM di sistema è inferiore rispetto alla memoria richiesta eseguendo l'applicazione o il processo

Qui, esamineremo in dettaglio solo il motivo uno e come risolvere questo problema.

Termina i processi ad alta intensità di risorse con Task Manager di Windows

Processi diversi o applicazioni diverse in esecuzione sul sistema consumano risorse diverse a seconda delle loro esigenze. Alcuni di essi consumano poche risorse che non influiscono sulle altre applicazioni o processi in esecuzione. Ma alcuni di essi potrebbero consumare risorse molto elevate che potrebbero portare a rallentare il sistema e anche ad alcune app che smettono di rispondere. Tali processi o applicazioni devono essere chiusi o chiusi se non li si utilizza. Per terminare tali processi, è necessario sapere quali processi stanno consumando risorse elevate. Tali informazioni sono fornite da uno strumento avanzato che viene fornito con Windows stesso e si chiama "Task Manager".

Task Manager : Task Manager è uno strumento avanzato che viene fornito con Windows e offre diverse schede che consentono il monitoraggio di tutte le applicazioni e i processi in esecuzione sul computer. Fornisce tutte le informazioni relative alle applicazioni o ai processi attualmente in esecuzione sul sistema. Le informazioni fornite includono la quantità di processore CPU che stanno consumando, la quantità di memoria che stanno occupando ecc.

Per sapere quale processo o applicazione sta consumando risorse elevate e rallentando il sistema usando Task Manager, prima dovresti sapere come aprire Task Manager e poi andremo alla sezione che ti insegnerà come uccidere i processi ad alta intensità di risorse con Task Manager di Windows.

5 modi diversi per aprire Task Manager in Windows 10

Opzione 1: fare clic con il tasto destro sulla barra delle applicazioni e fare clic su Task Manager.

$config[ads_text6] not found

Opzione 2: Apri start, cerca Task Manager nella barra di ricerca e premi Invio sulla tastiera.

Opzione 3: utilizzare i tasti Ctrl + Maiusc + Esc per aprire Task Manager.

Opzione 4: utilizzare i tasti Ctrl + Alt + Canc e quindi fare clic su Task Manager.

Opzione 5: utilizzando il tasto Windows + X per aprire il menu Power-user e quindi fare clic su Task Manager.

Quando apri Task Manager usando uno dei modi sopra, apparirà come nella figura seguente.

Sono disponibili varie schede in Task Manager che include " Processi ", " Prestazioni ", " Cronologia app ", " Avvio ", " Utenti ", " Dettagli ", " Servizi ". Schede diverse hanno usi diversi. La scheda che fornirà informazioni su quali processi stanno consumando risorse più elevate è la scheda " Processo ". Quindi, tra tutte le schede la scheda Processo è la scheda che ti interessa.

Scheda Processo: questa scheda contiene informazioni su tutte le applicazioni e i processi in esecuzione sul sistema in quel determinato momento. Questo elenca tutti i processi e le applicazioni in gruppi di "App", ovvero applicazioni in esecuzione, "Processi in background", ovvero processi che non sono attualmente in uso ma in esecuzione in background e "Processi Windows", ovvero i processi in esecuzione sul sistema .

Come identificare quali processi stanno consumando risorse più elevate utilizzando Task Manager?

Poiché ora sei arrivato alla finestra Task Manager e puoi vedere quali applicazioni e processi sono attualmente in esecuzione sul tuo sistema, puoi facilmente cercare quali processi o applicazioni stanno consumando risorse più elevate.

Innanzitutto, guarda la percentuale di processore CPU, memoria, disco rigido e rete utilizzata da ogni applicazione e processo. È inoltre possibile ordinare questo elenco e portare in primo piano le applicazioni e i processi che utilizzano risorse più elevate facendo clic sui nomi delle colonne. Qualunque sia il nome della colonna su cui fai clic, verrà ordinato in base a quella colonna.

Come identificare i processi che consumano risorse più elevate

  • Se le risorse sono alte, ovvero il 90% o più, può esserci un problema.
  • Se un colore di processo cambia da arancione chiaro a arancione scuro, indicherà chiaramente che il processo inizia a consumare risorse più elevate.

Uccidi processi ad alta intensità di risorse con Task Manager in Windows 10

Assicurati di creare un punto di ripristino nel caso in cui qualcosa vada storto.

Per interrompere o terminare i processi utilizzando risorse più elevate, attenersi alla seguente procedura:

1.In Task Manager, selezionare il processo o l'applicazione che si desidera terminare.

2.Fare clic sul pulsante Termina attività presente nell'angolo in basso a destra.

3.In alternativa, è anche possibile terminare l'attività facendo clic con il pulsante destro del mouse sul processo selezionato e quindi fare clic su Termina attività.

Ora, il processo che ha causato il problema è terminato o interrotto e molto probabilmente stabilizzerà il computer.

Nota: l' uccisione di un processo può comportare la perdita di dati non salvati, pertanto si consiglia di salvare tutti i dati prima di interrompere il processo.

Consigliato:

  • Cancella Appunti usando il Prompt dei comandi o il collegamento
  • Che cos'è una VPN e come funziona?
  • Aumenta il volume del microfono in Windows 10
  • Installa l'Editor criteri di gruppo (gpedit.msc) su Windows 10 Home

Spero che questo articolo sia stato utile e ora puoi facilmente uccidere i processi ad alta intensità di risorse con Task Manager di Windows, ma se hai ancora domande su questo tutorial, sentiti libero di chiedere nella sezione dei commenti.

$config[ads_text6] not found

Articoli Correlati