Ricostruisci la cache dei caratteri in Windows 10

Ricostruisci cache dei caratteri in Windows 10: Font Cache funziona allo stesso modo di Icon Cache, il sistema operativo Windows crea una cache per i caratteri per caricarli più velocemente e visualizzarli sull'interfaccia dell'app, Explorer ecc. Se per qualche motivo il la cache dei caratteri è danneggiata, quindi i caratteri potrebbero non apparire correttamente o inizia a visualizzare caratteri di caratteri non validi in Windows 10. Per risolvere questo problema, è necessario ricostruire la cache dei caratteri e in questo post vedremo come farlo.

Il file della cache dei caratteri è archiviato nelle cartelle di Windows: C: \ Windows \ ServiceProfiles \ LocalService \ AppData \ Local \ FontCache, se si sta tentando di accedere a questa cartella, non sarà possibile farlo direttamente poiché questa cartella è protetta da Windows. I caratteri vengono memorizzati nella cache in più di un file nella cartella sopra. In ogni caso, senza perdere tempo, vediamo come ricostruire la cache dei caratteri in Windows 10 con l'aiuto dell'esercitazione elencata di seguito.

Ricostruisci la cache dei caratteri in Windows 10

Assicurati di creare un punto di ripristino nel caso in cui qualcosa vada storto.

Metodo 1: ricostruire manualmente la cache dei caratteri in Windows 10

1.Premere il tasto Windows + R, quindi digitare services.msc e premere Invio.

2. Scorri verso il basso fino a trovare " Servizio cache caratteri Windows " nella finestra dei servizi.

Nota: premere il tasto W sulla tastiera per individuare il servizio Cache font di Windows.

3. Fare clic con il tasto destro del mouse su Servizio cache caratteri finestra, quindi selezionare Proprietà.

4.Assicurarsi di fare clic su Stop, quindi impostare il tipo di avvio su Disabilitato.

5.Fare clic su Applica seguito da OK.

$config[ads_text6] not found

6.Fare la stessa cosa (Seguire i passaggi da 3 a 5) per Windows Presentation Foundation Font Cache 3.0.0.0.

7.Ora vai alla seguente cartella andando in una cartella alla volta:

C: \ Windows \ ServiceProfiles \ LocalService \ AppData \ Local

Nota: non copiare e incollare il percorso sopra poiché alcune directory sono protette da Windows. È necessario fare doppio clic manualmente su ciascuna delle cartelle sopra e fare clic su Continua per accedere alle cartelle sopra.

8. Ora una volta dentro la cartella locale, elimina tutti i file con il nome FontCache e .dat come estensione.

9.Avanti, fare doppio clic sulla cartella FontCache ed eliminare tutto il suo contenuto.

10.È inoltre necessario eliminare il file FNTCACHE.DAT dalla seguente directory:

C: \ Windows \ System32 \

11.Al termine, riavviare il PC per salvare le modifiche.

12.Dopo il riavvio, assicurarsi di avviare i seguenti servizi e impostare il loro tipo di avvio su Automatico:

Servizio cache caratteri Windows

Cache dei caratteri di Windows Presentation Foundation 3.0.0.0

13.Questo ricostruirà correttamente la cache dei caratteri in Windows 10.

Se dopo il riavvio visualizzi ancora i caratteri non validi, devi riparare Windows 10 utilizzando DISM.

Metodo 2: ricostruire la cache dei caratteri in Windows 10 utilizzando il file BAT

1.Aprire Blocco note quindi copiare e incollare quanto segue:

 @echo off :: Arresta e disabilita il servizio "Servizio cache caratteri di Windows": FontCache sc stop "FontCache" sc config "FontCache" start = disabilitato sc query FontCache | findstr / I / C: "STOPPED" se non% errorlevel% == 0 (vai a FontCache) :: Concedi i diritti di accesso all'utente corrente per la cartella "% WinDir% \ ServiceProfiles \ LocalService" e i contenuti icacls "% WinDir% \ ServiceProfiles \ LocalService "/ grant"% UserName% ": F / C / T / Q :: Elimina font font del / A / F / Q"% WinDir% \ ServiceProfiles \ LocalService \ AppData \ Local \ FontCache \ * FontCache * "del / A / F / Q "% WinDir% \ System32 \ FNTCACHE.DAT" :: Abilita e avvia il servizio "Servizio cache caratteri Windows" sc scig "FontCache" start = auto sc start "FontCache" 

2.Ora dal menu Blocco note fare clic su File, quindi fare clic su Salva con nome.

3.Dal menu a discesa Salva come tipo selezionare " Tutti i file ", quindi in Nome file digitare Rebuild_FontCache.bat (l'estensione .bat è molto importante).

4.Assicurati di accedere al desktop, quindi fai clic su Salva.

5. Fare doppio clic su Rebuild_FontCache.bat per eseguirlo e, una volta terminato, riavviare il PC per salvare le modifiche.

Consigliato:

  • Correggi il Bluetooth non si accende in Windows 10
  • Disattiva gli elementi recenti e i luoghi frequenti in Windows 10
  • Abilita o disabilita il completamento automatico in linea in Windows 10
  • Correggi l'errore di gestione della memoria in Windows 10

Ecco fatto, hai imparato con successo come ricostruire la cache dei caratteri in Windows 10 ma se hai ancora domande su questo tutorial, sentiti libero di chiedere nella sezione dei commenti.

Articoli Correlati