Servizio antimalware eseguibile Utilizzo elevato della CPU

Servizio CPU eseguibile con servizio antimalware Utilizzo elevato della CPU [RISOLTO]: Il servizio eseguibile con servizio antimalware è un processo in background che viene utilizzato da Windows Defender per eseguire i suoi servizi. Il processo che causa l'utilizzo elevato della CPU è MsMpEng.exe (eseguibile il servizio antimalware) che potresti aver già verificato tramite Task Manager. Ora il problema è causato a causa della protezione in tempo reale che continua a scansionare i file continuamente ogni volta che il sistema si attiva o rimane inattivo. Ora si suppone che un antivirus protegga in tempo reale, ma non dovrebbe scansionare tutti i file di sistema in modo continuo, invece dovrebbe eseguire la scansione completa del sistema solo una volta ogni tanto.

Questo problema può essere risolto disabilitando la scansione completa del sistema e dovrebbe essere impostato per eseguire la scansione dell'intero sistema solo una volta ogni tanto. Non avrà alcun effetto sulla protezione in tempo reale, ad esempio quando si scarica un file o si inserisce una pen drive nel sistema, Windows Defender eseguirà la scansione di tutti i nuovi file prima di consentire l'accesso ai file. Questo sarà vantaggioso per entrambi, poiché la protezione in tempo reale sarà così com'è e sarà possibile eseguire la scansione completa del sistema ogni volta che sarà necessario, lasciando inattive le risorse del sistema. Basta, vediamo come correggere effettivamente l'utilizzo elevato della CPU MsMpEng.exe.

Utilizzo elevato CPU eseguibile del servizio antimalware [RISOLTO]

Assicurati di creare un punto di ripristino nel caso in cui qualcosa vada storto.

Metodo 1: disabilitare i trigger di scansione del sistema completo di Windows Defender

1.Premere il tasto Windows + R, quindi digitare "taskchd.msc" e premere Invio per aprire l'Utilità di pianificazione.

Nota: se si riscontra che MMC non è stato in grado di creare l'errore di snap-in quando si apre l'Utilità di pianificazione, è possibile provare questa correzione.

2.Fare doppio clic su Utilità di pianificazione (locale) nel riquadro sinistro della finestra per espanderlo, quindi fare nuovamente doppio clic su Libreria Utilità di pianificazione> Microsoft> Windows.

3. Scorri verso il basso fino a trovare Windows Defender, quindi fai doppio clic per aprire l'impostazione.

4. Ora fai clic con il pulsante destro del mouse su Scansione pianificata di Windows Defender nel riquadro a destra della finestra e seleziona Proprietà.

5. Nel riquadro Generale della finestra a comparsa, deselezionare Esegui con i privilegi più elevati.

6.Accanto, passa alla scheda Condizioni e assicurati di deselezionare tutti gli elementi in questa finestra, quindi fai clic su OK.

7. Riavviare il PC e questo potrebbe essere in grado di correggere l'utilizzo elevato eseguibile della CPU del servizio antimalware.

Metodo 2: aggiungere MsMpEng.exe (eseguibile servizio antimalware) all'elenco di esclusione di Windows Defender

1.Premere Ctrl + Maiusc + Esc per aprire Task Manager e quindi cercare MsMpEng.exe (eseguibile servizio antimalware) nell'elenco dei processi.

2.Fare clic con il tasto destro su di esso e selezionare Apri posizione file . Una volta cliccato, vedrai il file MsMpEng.exe e la sua posizione nella barra degli indirizzi. Assicurati di copiare il percorso del file.

3. Ora premi il tasto Windows + I, quindi seleziona Aggiornamento e sicurezza.

4.Successivamente, seleziona Windows Defender dal riquadro a sinistra della finestra e scorri verso il basso fino a trovare Aggiungi un'esclusione.

5.Fare clic su Aggiungi un'esclusione e quindi scorrere verso il basso per fare clic su " Escludi un processo .exe, .com o .scr ".

6. Apparirà una finestra pop in cui devi digitare MsMpEng.exe e fare clic su OK.

7. Ora hai aggiunto MsMpEng.exe (eseguibile servizio antimalware) all'elenco di esclusione di Windows Defender . Ciò dovrebbe correggere l'utilizzo elevato della CPU eseguibile del servizio antimalware su Windows 10, se non continuare.

Metodo 3: disabilitare Windows Defender

Nota: quando si disabilita Windows Defender assicurarsi di installare qualsiasi altro software antivirus. Se hai lasciato il tuo sistema senza alcuna protezione antivirus, il tuo computer potrebbe essere vulnerabile al malware, inclusi virus, worm e cavalli di Troia.

1.Premere il tasto Windows + R, quindi digitare " regedit " e premere Invio per aprire l'Editor del Registro di sistema.

2. Navigare alla seguente chiave di registro:

 HKEY_LOCAL_MACHINE \ SOFTWARE \ Policies \ Microsoft \ Windows Defender 

3. Nel riquadro destro della finestra fare doppio clic su DisableAntiSpyware e modificarne il valore in 1.

4.Se non è presente alcuna chiave, è necessario crearne una. Fare clic con il pulsante destro del mouse nell'area vuota nel riquadro di destra, quindi fare clic su Nuovo> Valore DWORD (32 bit), denominarlo DisableAntiSpyware e quindi fare doppio clic su di esso per modificarne il valore in 1.

5. Riavviare il PC e questo potrebbe essere in grado di correggere l'utilizzo elevato eseguibile della CPU del servizio antimalware su Windows 10.

Metodo 4: eseguire CCleaner e Malwarebytes

1.Scarica e installa CCleaner & Malwarebytes.

2.Esegui Malwarebytes e lascia che scansiona il tuo sistema alla ricerca di file dannosi.

3. Se viene rilevato malware, li rimuoverà automaticamente.

4.Nella sezione " Pulizia ", sotto la scheda Windows, ti consigliamo di controllare le seguenti selezioni da pulire:

5.Una volta verificato il controllo dei punti corretti, fai semplicemente clic su Esegui Cleaner e lascia che CCleaner esegua il suo corso.

6.Per pulire il sistema, selezionare ulteriormente la scheda Registro e assicurarsi che sia selezionato quanto segue:

7.Seleziona Scansione per problemi e consenti a CCleaner di eseguire la scansione, quindi fai clic su Risolvi problemi selezionati.

8.Quando CCleaner chiede "Vuoi le modifiche di backup al registro?" selezionare Sì

9.Una volta completato il backup, selezionare Correggi tutti i problemi selezionati.

Raccomandato per te:

  • 7 modi per risolvere La batteria del computer portatile non è in carica
  • Riavvia e seleziona il problema relativo al dispositivo di avvio corretto
  • Correzione dell'errore di attivazione di Office 365 Impossibile contattare il server
  • Correzione È necessario aggiornare Adobe Flash Player

Ecco perché hai risolto con successo il servizio antimalware eseguibile Utilizzo elevato della CPU su Windows 10 ma se hai ancora domande su questo post sentiti libero di chiedere nella sezione dei commenti.

Articoli Correlati